Carate tra il verde e l’antico, festa per il nuovo record

I «Marciacaratesi» si sono dati appuntamento in via Cusani per celebrare lo straordinario risultato della trentottesima edizione della marcia internazionale che si è disputata domenica 14 ottobre.

Carate tra il verde e l’antico, festa per il nuovo record
Caratese, 21 Ottobre 2018 ore 08:28

Brindisi nella sede dei Marciacaratesi per il muovo record della marcia Carate tra il verde e l’antico.

Una torta speciale e un brindisi in sede per festeggiare il nuovo record di iscritti e il successo di una marcia che ha conquistato l’intera Brianza.
Giovedì sera i «Marciacaratesi» si sono dati appuntamento in via Cusani per celebrare lo straordinario risultato della trentottesima edizione della marcia internazionale «Carate tra il verde e all’antico» che si è disputata domenica 14 ottobre. Erano 8015 i partecipanti alla manifestazione divisa su cinque percorsi.
«E’ stata un’edizione straordinaria, forse la migliore in assoluto da quando abbiamo iniziato – ha commentato il presidente Antonello Nobili – Il mio grazie va in particolare al nostro segretario Silvio Redaelli: a lui e al suo staff di collaboratori che hanno lavorato per mesi va il merito di avere messo a punto un’organizzazione impeccabile. Non possiamo non dedicare questo successo a Giorgio Molteni, compianto segretario e ideatore della marcia, e a tutti i nostri soci che non sono più fra noi. Ringrazio gli sponsor dalla Bcc di Carate all’AutoRoma che ci mette a disposizione i mezzi e le associazioni che ci sono state da supporto nel gestire ristori e manifestazione: Avis, Alpini, Pro loco, Cai, Protezione civile e Carabinieri in congedo».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia