In Toscana

Casello autostradale diventa il centro dello spaccio: arrestato un 56enne di Monza

L'uomo è stato arrestato assieme ad un 44enne di Bergamo. Entrambi imprenditori nel campo delle sementi per l’agricoltura, incensurati.

Casello autostradale diventa il centro dello spaccio: arrestato un 56enne di Monza
Cronaca Monza, 05 Novembre 2020 ore 10:46

Martedì sera 3 novembre intorno alle 23 i Carabinieri hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio stupefacenti aggravata un 44enne di Bergamo e un 56enne di Monza, entrambi imprenditori nel campo delle sementi per l’agricoltura, incensurati.

Casello autostradale diventa il centro dello spaccio: arrestato un 56enne di Monza

Questi, fermati e controllati al casello autostradale di Pistoia alle 18.30 del 3 novembre mentre erano a bordo di una Tiguan noleggiata, venivano trovati in possesso di 533 grammi di marijuana consistenti in mille infiorescenze contenute all’interno di una busta di cellophane con chiusura a pressione e 30mila euro in contanti suddivisi in pezzi da 50 euro e mazzette da cinquemila euro l’una, provento dell’attività di spaccio.

I due sono stati arrestati e portati nel carcere di Prato.

Ancora spaccio al casello

A distanza di poco più di 24 ore a un altro casello autostradale, quello di Prato Ovest i militari dello stesso reparto hanno arrestato un 29enne cinese domiciliato a Prato, pregiudicato, e un 27enne sempre cinese. I due sono stati colti sul fatto mentre il primo cedeva al secondo 560 grammi di Ketamina suddivisa in due bustine.

TORNA ALLA HOME 

Necrologie