In Toscana

Casello autostradale diventa il centro dello spaccio: arrestato un 56enne di Monza

L'uomo è stato arrestato assieme ad un 44enne di Bergamo. Entrambi imprenditori nel campo delle sementi per l’agricoltura, incensurati.

Casello autostradale diventa il centro dello spaccio: arrestato un 56enne di Monza
Monza, 05 Novembre 2020 ore 10:46

Martedì sera 3 novembre intorno alle 23 i Carabinieri hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio stupefacenti aggravata un 44enne di Bergamo e un 56enne di Monza, entrambi imprenditori nel campo delle sementi per l’agricoltura, incensurati.

Casello autostradale diventa il centro dello spaccio: arrestato un 56enne di Monza

Questi, fermati e controllati al casello autostradale di Pistoia alle 18.30 del 3 novembre mentre erano a bordo di una Tiguan noleggiata, venivano trovati in possesso di 533 grammi di marijuana consistenti in mille infiorescenze contenute all’interno di una busta di cellophane con chiusura a pressione e 30mila euro in contanti suddivisi in pezzi da 50 euro e mazzette da cinquemila euro l’una, provento dell’attività di spaccio.

I due sono stati arrestati e portati nel carcere di Prato.

Ancora spaccio al casello

A distanza di poco più di 24 ore a un altro casello autostradale, quello di Prato Ovest i militari dello stesso reparto hanno arrestato un 29enne cinese domiciliato a Prato, pregiudicato, e un 27enne sempre cinese. I due sono stati colti sul fatto mentre il primo cedeva al secondo 560 grammi di Ketamina suddivisa in due bustine.

TORNA ALLA HOME 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia