Cavenago, evade dai domiciliari per perseguitare la ex: in manette

A finire in carcere a Monza è stato un giovane di 22 anni

Cavenago, evade dai domiciliari per perseguitare la ex: in manette
08 Giugno 2017 ore 22:53

Cavenago, evade dai domiciliari per perseguitare la ex: in manette. A finire in cella nel carcere di Monza è stato un ventiduenne residente in paese con il “vizio” dell’evasione

Evade dai domiciliari

I carabinieri della stazione di Bernareggio che  mercoledì lo hanno “pizzicato” fuori casa, purtroppo non si sono stupiti più di tanto. Non era infatti la prima volta che il giovane non rispettava la misura cautelare degli arresti domiciliari e proprio per questo, stavolta, per lui si sono aperte direttamente le porte della casa circondariale.

Atti persecutori

Il giovane si trovava ai domiciliari per evitare che si avvicinasse troppo alla ex compagna. Su di lui pendeva infatti l’accusa, pesantissima, di atti persecutori. Il  provvedimento restrittivo  però non gli ha impedito di lasciare le mura dove doveva stare confinato per mettersi sulle tracce della ex.

Il processo

Dopo l’arresto il ventiduenne di Cavenago è stato processato con rito direttissimo e tradotto direttamente in carcere

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia