Cesano Maderno, emergenza abitativa: in 170 cercano casa

L'emergenza abitativa a Cesano c'è: in 170 fanno domanda per vedersi assegnato un alloggio di edilizia pubblica residenziale, ma di case popolari disponibili non ce ne sono.

Cesano Maderno, emergenza abitativa: in 170 cercano casa
14 Febbraio 2017 ore 08:58

L’emergenza abitativa non si ferma e a Cesano, quest’anno, in 170 hanno bussato alla porta del Municipio per chiedere un alloggio popolare. Ma, al momento, di case libere non ce ne sono.

E’ un dato che conferma il trend degli ultimi anni quello emerso dalla graduatoria provvisoria (stilata da Regione) relativa al 13esimo bando per l’assegnazione di alloggi di edilizia residenziale pubblica nel 2017. A compilare la richiesta sono stati 170 cesanesi.  Dati alla mano, i fascicoli presentati nel 2014 sono stati 199, nel 2015 206, 128 nel 2016 e 42 in più per il 2017. “Le oscillazioni non dipendono da un calo della domanda, che è sempre alta, ma dal fatto che non tutti ogni anno ripresentano la documentazione. Sebbene, così facendo, escano dalla graduatoria”, spiega l’assessore Emanuela Macelloni. A fronte di numeri così elevati, gli appartamenti Erp a disposizione a Cesano sono 138: 57 sono alloggi comunali, 81 invece Aler. “Sono dislocati sull’intero territorio e, in questa fase, non ce ne sono di disponibili. Il problema dell’emergenza abitativa esiste ed è all’attenzione delle nostre politiche. La misura più efficace per risolverlo al momento è il canone concordato”, aggiunge.

LA NOTIZIA SUL GIORNALE IN EDICOLA DA MARTEDI’ E ANCHE NELL’EDIZIONE ONLINE DISPONIBILE PER SMARTPHONE, TABLET E PC.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia