Cesano Maderno, in stazione arriva il muro anti-spaccio

Alla stazione Groane, al Villaggio Snia, arriva il muro anti-spaccio contro il viavai dei pusher dal vicino bosco.

Cesano Maderno, in stazione arriva il muro anti-spaccio
18 Gennaio 2017 ore 09:20

All’inizio il muro di sassi era stato pensato da Ferrovie nord per migliorare la tenuta del terreno lungo i binari. Poi il progetto è stato adattato in corso d’opera. Il motivo? Rispondere a un’esigenza di sicurezza, facendolo diventare una barriera a prova di spacciatori.

E’ un’infrastruttura che centra un doppio obiettivo, e che guarda alla sicurezza a tutto tondo, quella che l’azienda di trasporti sta realizzando alla stazione ferroviaria Groane, al Villaggio Snia. Gli operai sono al lavoro per erigere un vero e proprio muro che costeggia i binari di fronte alla banchina (in quel tratto la linea è in trincea). Per costruirlo vengono usati dei gabbioni riempiti di pietre, per una lunghezza totale di 220 metri e un’altezza di due. Doppia la finalità: contenere gli scivolamenti del terreno e soprattutto arginare il continuo andirivieni di spacciatori e clienti dalla vicina area boschiva. Cercando di mettere un freno al massiccio fenomeno dello spaccio della zona.

LA NOTIZIA SUL GIORNALE IN EDICOLA E ANCHE NELL’EDIZIONE SFOGLIABILE ONLINE PER SMARTPHONE, TABLET E PC.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia