Cesano Maderno, ladri arrampicati sul pluviale. I residenti li cacciano urlando

Erano in cucina quando hanno sentito le urla di un vicino per strada e, sporgendosi dalla finestra, si sono trovati faccia a faccia con i ladri. E' stata una serata da dimenticare quella di mercoledì per i residenti di una palazzina in via Manzoni, a Cascina Gaeta, ancora una volta sotto l'assedio dei topi d'appartamento. 

Cesano Maderno, ladri arrampicati sul pluviale. I residenti li cacciano urlando
19 Novembre 2016 ore 11:28

Erano in cucina quando hanno sentito le urla di un vicino per strada e, sporgendosi dalla finestra, si sono trovati faccia a faccia con i ladri. E’ stata una serata da dimenticare quella di mercoledì per i residenti di una palazzina in via Manzoni, a Cascina Gaeta, ancora una volta sotto l’assedio dei topi d’appartamento.

“Erano circa le 21 ed eravamo in casa, abitiamo al primo piano rialzato. Poco prima mio marito aveva notato una “Mercedes” station wagon bloccata dall’altra parte della strada, ma non ci ha dato peso”, racconta una delle mancate vittime. Mentre chiacchierava, la famiglia è stata però “disturbata” dalle grida di un vicino: “Era appena uscito con il cane quando ha notato un ragazzo arrampicato su un pluviale dell’edificio. Un altro aveva già scavalcato il cancello e stava per fare la stessa cosa”, aggiunge. I residenti si sono messi così a urlare e li hanno fatti scappare a gambe levate prima che potessero intrufolarsi in qualche appartamento.

LA NOTIZIA SUL GIORNALE IN EDICOLA E ANCHE NELL’EDIZIONE SFOGLIABILE ONLINE PER SMARTPHONE, TABLET E PC.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia