Cesano premia i suoi cittadini benemeriti

Consegnati cinque diplomi con distintivo in oro e un attestato di merito.

Cesano premia i suoi cittadini benemeriti
Seregnese, 15 Dicembre 2017 ore 13:00

Cesano premia i suoi cittadini benemeriti. Oggi, alle 18, l’auditorium Paolo e Davide Disarò farà da cornice alla consegna delle “Civiche benemerenze della città di Cesano Maderno”. Le benemerenze sono riservate ai cittadini che si sono distinti nel campo delle scienze, delle lettere, delle arti, del lavoro, della scuola o dello sport, con iniziative a carattere sociale, assistenziale e filantropico, che hanno fatto crescere la città.

Ecco i premiati

I benemeriti designati dalla Giunta comunale, raccolte le segnalazioni arrivate in municipio nei mesi scorsi, sono cinque. Si tratta di Fernanda Borgonovo, Rolando Cianchi, Alessandro Vaghi, Graziella Zorzetto e Lino Fiorin.

Fernanda Borgonovo, pediatra, nel suo ambulatorio ha curato con amore e visto crescere bambini e ragazzi dal 1985, e ha sempre fatto il suo dovere nel migliore dei modi, mettendoci passione e dedizione. La dottoressa è stata anche tra i primi volontari della Croce Bianca e ha fatto per anni la catechista a Cesano e alla Sacra Famiglia.

Rolando Cianchi, storico presidente dell’Avis Cesano, è presidente anche del comitato di gemellaggio tra la città di Cesano e la cittadina francese di Valencay. Volto noto del sociale, collabora con l’associazione “Cento villaggi” che si occupa dell’accoglienza di bambini ucraini da alcune famiglie italiane.

Alessandro Vaghi, impegnato sin da giovane in Parrocchia a Cesano, come educatore, animatore e catechista, ha fondato la Scuola di italiano per stranieri e da anni è impegnato a costruire percorsi di integrazione.

Graziella Zorzetto, un passato (lungo quarantadue anni) da insegnante di scuola primaria e da dirigente scolastica, un presente da volontaria, è sempre stata amatissima da studenti e colleghi, con cui è stata capace di intrecciare rapporti umani significativi.

Lino Fiorin, già Cavaliere della Repubblica, è presidente della sezione dell’Associazione arma aeronautica, che raggruppa un centinaio di soci e ha tagliato nel 2016 il traguardo dei quarant’anni di attività.

Attestato di merito, infine, a Francesco Colombo, ragazzino di undici anni che frequenta la scuola media Gianni Rodari, che da oltre tre anni aiuta il suo amico e compagno di classe Sunny, costretto in carrozzina dalla distrofia muscolare.

Partecipa all’evento la Cams Ricordi Music School, che accompagnerà la solenne cerimonia con intramezzi musicali. Le civiche benemerenze (diploma di merito e riconoscimento distintivo in oro) saranno consegnate dal sindaco Maurilio Longhin e dal presidente del Consiglio comunale Gigi Ponti.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia