Chirurgia dell’anca al via il Congresso nazionale

Oggi e domani all'interno dell'ospedale monzese si parlerà delle patologie all'anca più frequenti: in particolare di artroscopia e protesi.

Chirurgia dell’anca al via il Congresso nazionale
Cronaca 23 Novembre 2017 ore 09:33

Inizia oggi nell’Auditorium Pogliani dell’ospedale San Gerardo il Congresso della Società Italiana dell’Anca. Una due giorni che riunisce a Monza i principali esperti della chirurgia dell’anca a livello nazionale.

Chirurgia dell’anca: a Monza il congresso

Oggi e domani all’interno dell’ospedale monzese si parlerà di diversi aspetti inerenti il trattamento delle patologie dell’anca: in particolare di artroscopia e protesi.
“Ancora una volta – dichiara Matteo Stocco, Direttore Generale della ASST di Monza – la nostra struttura è stata scelta per importanti aggiornamenti scientifici e ricerche cliniche.

La prevenzione delle complicanze

“Sono onorato di poter organizzare a Monza, nella nuova struttura dell’Ospedale San Gerardo, questo congresso – sottolinea il presidente della SIdA Giovanni Zatti. La chirurgia dell’anca, infatti, non è scevra dal rischio di complicanze. Che si tratti della riduzione cruenta di lussazione congenita, di un’artroscopia, di un’osteotomia, di una protesi di primo impianto o da revisione o di osteosintesi, l’insidia è sempre presente. La conoscenza delle complicanze permette di prevenirle, di riconoscerle precocemente e quindi di trattarle prontamente nel migliore dei modi.

Aperto a soci e interessati

Il Congresso è aperto a soci e non e a tutti coloro che sono interessati alla tematica.  Saranno esposte le più attuali linee di
ricerca che verranno confrontate e integrate con quelle tradizionali.
Il congresso inizierà questo pomeriggio alle 14.30 per concludersi venerdì alle 18.30.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità