“Ci vuole resistenza”, Articolo Uno a Desio

Venerdì 5 in Sala Pertini con la senatrice Ricchiuti

“Ci vuole resistenza”, Articolo Uno a Desio
30 Aprile 2017 ore 08:25

“Ci vuole Resistenza”. Questo il titolo della prima iniziativa pubblica di Articolo Uno a Desio su uno dei temi che stanno maggiormente a cuore al nuovo soggetto politico nato anche in Brianza.

Ricchiuti e Maconi intervengono sul tema

Ad intervenire su “neofascismo e criminalità organizzata come minacce alla libertà e alla democrazia” saranno Lucrezia Ricchiuti, senatrice di Articolo Uno e membro della Commissione Parlamentare Antimafia, il giornalista Paolo Berizzi, lo scrittore Saverio Ferrari, Loris Maconi, presidente Anpi Monza e Brianza,e il referente di Libera Monza e Brianza Enzo Giussani. A coordinare il tavolo, Giorgio Garofalo.

Appuntamento venerdì 5 in Sala Pertini

L’appuntamento è per venerdì 5 maggio alle 21 in sala Pertini del Palazzo Comunale, in via Gramsci.
“Della resistenza italiana – specie quella dell’Alta Italia – si è scritto tanto e si continua giustamente a scrivere. La si è chiamata guerra civile, guerra di liberazione, guerra di classe. Forse la resistenza è stata tutte queste cose assieme”, spiega la senatrice Ricchiuti.

“Resistenza come guerra al fascismo e all’ingiustizia”

“Certamente è stata guerra al fascismo e lotta anche contro l’ingiustizia e l’iniquità sociale. Era una lotta per un mondo migliore, per una cittadinanza universale, era una delle prime tappe di un percorso che avrebbe portato alla Costituzione e all’emancipazione sociale di larghi strati della popolazione. E’ per questo che i valori della Resistenza ci devono servire da monito anche oggi, nel quotidiano”, ha concluso la senatrice di Articolo Uno.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia