Ciclista in coma dopo l’incidente, la figlia cerca testimoni

Manuela Mion vuole sapere la verità su quello che è successo al padre Giuseppe Mion, di Lentate sul Seveso.

Ciclista in coma dopo l’incidente, la figlia cerca testimoni
Seregnese, 20 Agosto 2018 ore 16:11

Ciclista in coma dopo un incidente stradale a Casnate con Bernate, la figlia di Giuseppe Mion, 66enne di Lentate sul Seveso, cerca testimoni e lancia un appello: “Chi ha visto qualcosa mi contatti”.

Ciclista in coma dopo un incidente a Casnate con Bernate

Un appello per sapere la verità, malgrado questo non aiuterà suo padre, che versa in condizioni gravissime all’ospedale Sant’Anna di San Fermo della Battaglia. Lo ha lanciato attraverso i social Manuela Mion, cittadina di Cermenate, figlia di Giuseppe Mion, 66enne residente a Lentate sul Seveso, nella frazione di Copreno. Quest’ultimo, infatti, sabato 11 agosto è rimasto vittima di un incidente mentre era in bicicletta a Casnate con Bernate ed è entrato in coma.

La figlia: “Se qualcuno ha visto qualcosa mi contatti”

«Mio padre è un ciclista esperto e quindi abbiamo delle perplessità sulla dinamica – ci ha spiegato Manuela Mion – Esce in bicicletta tutti i giorni, ha fatto lo Stelvio, sa come si sta sulla strada. Voglio essere chiara: non sto accusando nessuno, solo mi pare strano che sia caduto da solo. Per questo chiedo, se qualcuno era nei paraggi e ha visto qualcosa, di contattarmi. Se poi verrà confermato che è caduto da solo, ce ne faremo una ragione, ma almeno sapremo la verità”.

SERVIZIO COMPLETO SUL GIORNALE DI SEREGNO IN EDICOLA E ONLINE A PARTIRE DA DOMANI, MARTEDI’ 21 AGOSTO 2018

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia