Cigni nel Parco spariti: gli animalisti della Leidaa non s’arrendono

Ma la risposta della Polizia provinciale non ha soddisfatto gli animalisti

Cigni nel Parco spariti: gli animalisti della Leidaa non s’arrendono
Cronaca 07 Settembre 2017 ore 18:01

Cigni nel Parco spariti: gli animalisti della Leidaa non s’arrendono

I cigni nel laghetto del Parco di Monza non ci sono più. E questa, ormai, non è più una novità. Ma i volontari del sodalizio animalista Leidaa non s’arrendono e continuano a chiedere una versione ufficiale della vicenda.

Il 21 luglio sparisce il primo cigno

Facciamo un passo indietro. “Le segnalazioni di alcuni passanti ci avevano portato in zona laghetto il 21 giugno – ha spiegato la volontaria Leidaa Eleonora Villa – In quella data ci siamo accorte che un cigno era sparito. E in breve tempo ci siamo mobilitate, per chiedere informazioni e notizie agli organismi competenti”.

La prima lettera

“Abbiamo chiesto l’accesso agli atti – ha continuato Villa – Una richiesta formale, inviata tramite raccomandata alla Polizia provinciale, riguardo ai verbali dell’intervento del 21 luglio. Volevamo sapere che fine abbia fatto quel cigno, che sarebbe stato portato in un’oasi nei dintorni di Agrate (da dove poi si sarebbe volontariamente allontanato). Ma da chi e dove, esattamente?”.

La risposta

In attesa di ricevere una risposta, il 5 agosto c’è stato il secondo intervento, questa volta, però, coordinato tra Polizia provinciale, Leidaa e Consorzio Parco: “Abbiamo portato il secondo e unico cigno a Vanzago, in un’oasi Wwf – ha precisato Villa – E’ stato necessario, perché il cigno era in pessime condizioni di salute. E il volatile si trova ancora lì in cura e vi resterà ancora per qualche tempo. Poi a fine agosto, quando ci aspettavamo di ricevere una risposta esaustiva sul primo cigno, la Polizia provinciale ci ha inviato la relazione riguardante solo il secondo intervento”.

Insomma, la Leidaa non demorde e attende ancora per conoscere le sorti della scomparsa del primo animale.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità