Cimitero preso di mira dai “predoni” del rame

Per i defunti non c’è pace nemmeno al cimitero. Ancora un furto, l’ennesimo, settimana scorsa al camposanto principale. E ancora una volta i malviventi hanno razziato il rame dal tetto di una cappella

Cimitero preso di mira dai “predoni” del rame
06 Marzo 2017 ore 18:14

Per i defunti non c’è pace nemmeno al cimitero. Ancora un furto, l’ennesimo, settimana scorsa al camposanto principale. E ancora una volta i malviventi hanno razziato il rame dal tetto di una cappella. I proprietari, come nel caso di altri colpi messi a segno da malviventi, se ne sono accorti in occasione di precipitazione piovose, ritrovandosi la cappella di famiglia allagata e danni per migliaia di euro.

CLICCA QUI PER LA NOTIZIA COMPLETA

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia