Codacons diffida la Provincia per rifiuti abbandonati

Il Codacons invierà una diffida alla Provincia, richiedendo immediata rimozione e il successivo smaltimento dell'immondizia lasciata lungo la Sp 60.

Codacons diffida la Provincia per rifiuti abbandonati
Vimercatese, 27 Febbraio 2018 ore 14:42

Codacons diffida la Provincia per rifiuti abbandonati.

Rifiuti abbandonati sulla strada provinciale Sp60

La strada provinciale 60, nelle vicinanze della rotonda che porta alla Sp45, è invasa dai rifiuti. Al bordo della carreggiata, infati, è consistente la presenza di immondizia, plastica, sacchetti del pattume e perfino elettrodomestici. Insomma una situazione di grave degrado e abbandono, che salta subito all’occhio di chi passa per la strada in questione. La situazione è preoccupante, poiché la quantità di rifiuti è davvero considerevole, e si staglia per parecchi metri.

Codacons “sulle barricate”

“Insomma una questione che denota una grande e grave inciviltà di soggetti, che senza il minimo scrupolo, scaricano i propri rifiuti nella zona. Gesta senza dubbio deplorevoli, e che spesso si ripetono proprio nelle Strade Provinciali, principali aree interessate. È infatti semplice per questi soggetti, scaricare i rifiuti sulla strada per poi ripartire con la propria macchina, totalmente indisturbati. Stesso destino era infatti capitato alla Sp13, vessata anch’essa dalla massiccia presenza di pattume e detriti, abbandonati vicino alla carreggiata”.

La richiesta di un intervento immediato

“È chiaro dunque come sia necessario un immediato intervento della Provincia, che abbia lo scopo di sgomberare i rifiuti, i detriti e gli elettrodomestici abbandonati nella Sp60, che ad oggi versa in condizioni decisamente critiche e di grave decadimento. Dunque il Codacons invierà una diffida alla Provincia, richiedendo la subitanea rimozione nonché lo smaltimento dei rifiuti presenti sulla Sp60, ponendo così fine all’importante situazione di degrado nella strada in questione”.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia