Svolta

Collegamento Cologno-Vimercate inserito nel Documento di economia e finanza della Regione

Ora l'opera assume ufficialmente carattere strategico e può essere finanziata.

Collegamento Cologno-Vimercate inserito nel Documento di economia e finanza della Regione
Vimercatese, 18 Novembre 2020 ore 15:22

Il collegamento Cologno-Vimercate inserito nel Documento di economia e finanza della Regione. Sembra solo un passaggio tecnico, ma in realtà è molto di più.

Nella mattinata di oggi, mercoledì, il Consiglio regionale lombardo ha inserito nel Defr anche  il sistema di trasporto pubblico per l’asta Cologno-Vimercate. L’opera assume quindi carattere strategico per Regione Lombardia e si aprono le porte per il finanziamento regionale che verrà approvato nel prossimo bilancio regionale.

La soddisfazione del Movimento 5 Stelle

A darne notizia è stato il consigliere di opposizione Marco Fumagalli, dei Movimento 5 Stelle.

“È motivo di grande soddisfazione perché in passato le nostre precedenti proposte vennero respinte – ha dichiarato l’esponente pentastellato –  Questo darà modo di poter richiedere il finanziamento tramite il Recovery Fund o eventualmente con altri fondi nazionali o regionali. È un passo avanti fondamentale in quanto finalmente la Regione inserisce quest’opera nell’ambito dei propri atti fondamentali e programmatori. Ci si augura che a questo punto si possa andare avanti con il progetto approvato dai sindaci e indipendentemente da considerazioni in relazione a quanto i singoli enti dovranno finanziare nell’eventualità di accoglimento del finanziamento dell’opera”.

Il progetto della metrotranvia

Come noto, l’opzione al momento presa in considerazione è quella di collegare Cologno Nord con Vimercate attraverso una metrotranvia veloce, che passi per Brugherio, Carugate, Agrate e Concorezzo. Lo studio effettuato da Metropolitane milanesi non esclude però anche la possibilità di un prolungamento classico della Linea verde della metropolitana. Non però fino a Vimercate, ma fino ad Agrate. Ipotesi questa che non piace ai sindaci dei Comuni interessati dalla tratta.

Torna alla home.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia