Cronaca
Seregno

Coltivava marijuana nel proprio box auto, 38enne denunciato

La serra artigianale scoperta dai Carabinieri a Santa Valeria durante una mirata attività di contrasto agli stupefacenti.

Coltivava marijuana nel proprio box auto, 38enne denunciato
Cronaca Seregnese, 10 Ottobre 2021 ore 10:15

Coltivava marijuana nel proprio box auto. A Seregno un 38enne è stato denunciato per produzione ai fini di spaccio.

Coltivava marijuana nel proprio box auto, i Carabinieri denunciano 38enne

Sabato notte, attorno all’una, in un condominio della zona Santa Valeria, a Seregno, i militari della locale Stazione dei Carabinieri hanno effettuato una mirata attività di contrasto agli stupefacenti e, in particolare, hanno perquisito un’abitazione dove vive un 38enne di origini ucraine, padre di un bambino, fabbro già conosciuto dalle Forze dell'ordine per reati contro il patrimonio, nella circostanza sospettato di detenere sostanze psicotrope. Nonostante l’esito negativo delle ricerche, i militari non si sono fermati e hanno individuato e perquisito anche un box auto al piano -1 della stessa palazzina che era in uso all’uomo.

Scoperta una serra artigianale

Nel box gli uomini dell'Arma hanno scoperto una serra artigianale con all’interno due piantine di marijuana e sistemi, materiali e prodotti vari per la coltivazione. In particolare la serra era costituita da una struttura in legno con all’interno, oltre alle piante, anche una lampada a led da coltivazione, due ventilatori, del fertilizzante e vari vasi vuoti. A insospettire i militari sono state le fessure della basculante del box auto che erano state coperte dall’interno per evitare che occhi indiscreti potessero vedere cosa vi fosse all’interno. Il numero di vasi vuoti trovati potrebbe far desumere che le due piante trovate siano solo una parte residuale rispetto all’attività illecita. Al termine degli accertamenti l’uomo è stato quindi deferito in stato di libertà per coltivazione di sostanze stupefacenti.

Necrologie