Cronaca
Tragedia nel Comasco

Comandante dei Carabinieri ucciso in caserma, era stato a Carate e Seregno

Colpito a morte da un sottoposto, Doriano Furceri aveva alle spalle 35 anni di servizio nell'Arma.

Cronaca Caratese, 28 Ottobre 2022 ore 10:07

Doriano Furceri, il comandante dei Carabinieri ucciso ad Asso, in passato aveva prestato servizio anche a Carate Brianza e a Seregno.

Comandante  dei Carabinieri ucciso in caserma

La tragedia si è consumata nel tardo pomeriggio di ieri, giovedì 27 ottobre, ad Asso, nel Comasco. Un brigadiere, Antonio Milia,  in forza alla stazione locale ha aperto il fuoco e ha sparato contro il proprio comandante con la pistola d'ordinanza  ferendolo mortalmente e poi si è barricato all'interno della struttura. Solo dopo estenuanti ore di trattative, questa mattina all'alba le forze speciali del Gis, il Gruppo di Intervento Speciale dei Carabinieri, hanno effettuato il blitz e liberato gli ostaggi.

Di seguito alcune immagini di quanto avvenuto nel comasco

Gli spari intorno alle 17.30

Intorno alle 17.30 dalla caserma si sarebbero uditi distintamente dei colpi di arma da fuoco. Purtroppo il comandante Doriano Furceri è deceduto a seguito delle ferite riportate. Il luogotenente Furceri "carica speciale", 57 anni, era arrivato alla caserma di Asso nel febbraio del 2021 da Bellano.

Aveva alle spalle 35 anni di servizio

Doriano Furceri aveva alle spalle 35 anni di servizio nell'Arma. Originario di Palermo aveva  lavorato nel reparto operativo del  capoluogo siciliano e aveva   partecipato alla missione all’estero nel Kosovo. Era stato al comando di diverse stazioni lombarde, in Brianza e sul Lario.

La carriera del comandante Furceri

Ha iniziato la sua carriera frequentando il corso sottufficiali a Velletri nel 1986, poi si è spostato a Firenze e ha ottenuto il grado di vicebrigadiere nel 1988. Finita la scuola, si è subito spostato in Lombardia: la sua prima sede di servizio è stata  Carate Brianza, dove era stato come brigadiere. È stato poi a Seregno e Merate. Nei primi anni 2000 è tornato nella sua terra d’origine, nel reparto operativo di Palermo. Nel 2004 è tornato in Lombardia, dove è stato al Comando della Stazione di Bellano.

 

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie