Cronaca

Computer e lettini per massaggio: i rifiuti di un centro estetico abbandonati nel parcheggio della piscina

Il responsabile dello sversamento è stato individuato dalla Polizia locale

Computer e lettini per massaggio: i rifiuti di un centro estetico abbandonati nel parcheggio della piscina
Monza, 27 Agosto 2020 ore 08:53

Computer fuori uso, ma non solo. Anche dei lettini per massaggio sono finiti nel parcheggio della piscina comunale Pia Grande di via Stucchi, a Monza, abbandonati da un cittadino di origini egiziane.

Rifiuti abbandonati nel parcheggio della piscina

Nei giorni scorsi, a segnalare alla Polizia locale la presenza di un cumulo di rifiuti, sono stati diversi cittadini.  Gli agenti del Comando di via Marsala, insieme alle Gev, sono quindi intervenuti.

Una volta sul posto hanno trovato una vera e propria discarica a cielo aperto: erano infatti stati sversati  rifiuti che poi si scoprirà provenire da un centro estetico di Milano. Computer, apparecchiature elettroniche varie e lettini per massaggi. Insieme ad essi era però stato abbandonato anche del materiale che ha permesso agli agenti di risalire al responsabile.

Individuato il responsabile

Le indagini del personale dell’ufficio Polizia Ambientale hanno infatti consentito di individuare l’autore dello sversamento. Si tratta di un cittadino di origini egiziane residente a Milano che aveva improvvisato un’attività di smaltimento rifiuti senza nessun tipo di autorizzazione.

L’uomo è stato denunciato per violazione di diverse norme contenute nel Testo Unico Ambientale: dalla gestione dei rifiuti senza autorizzazione, fino all’abbandono di essi.

TORNA ALA HOME PAGE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia