Con l’Enpa alla scoperta dei cani attraverso le caratteristiche di razza FOTO

All'inizio di settembre il secondo incontro di approfondimento promosso dall'associazione.

Con l’Enpa alla scoperta dei cani attraverso le caratteristiche di razza FOTO
Vimercatese, 31 Luglio 2019 ore 11:53

Con l’Enpa alla scoperta dei cani attraverso le caratteristiche di razza. All’inizio di settembre il secondo incontro di approfondimento promosso dall’associazione.

Con l’Enpa alla scoperta dei cani di razza

4 foto Sfoglia la gallery

Dopo la serata inaugurale del 5 giugno, Enpa di Monza e Brianza organizza per la prima settimana di settembre il secondo incontro di approfondimento a cura di rinomati professionisti del mondo cinofilo.
Il titolo della conferenza, “Scopriamo i nostri cani attraverso le loro caratteristiche di razza”, la dice lunga su  quanto sia importante la conoscenza della razza, o il mix di razze nel caso di un meticcio, a cui appartiene il nostro amico.

La serata, quindi, non è aperta solo agli amanti del cane di razza pura ma anche a chi ama i cani dall’incerto pedigree; anzi in questo caso è ancora più affascinante ritrovare determinati comportamenti tipici delle razze che sono nel loro Dna. L’appuntamento è per mercoledì 4 settembre alle ore 21 presso la sala conferenze del rifugio di Monza in via San Damiano 21.

La serata di mercoledì 4 settembre sarà divisa in due parti:
 Le motivazioni di razza, relatore Elena Garoni, medico veterinario, esperta di comportamento animale;
 Il lavoro dell’istruttore cinofilo partendo dalle caratteristiche di razza, relatore Ivano Vitalini, istruttore cinofilo.

L’incontro è aperto a tutto fino ad esaurimento posti; è comunque gradita ma non obbligatoria la prenotazione. L’ingresso è a offerta libera e il ricavato andrà a sostegno delle attività di Enpa Monza e Brianza per la tutela degli animali.
Per info: prenotazioni@enpamonza.it / tel. Ilaria 328-4528309.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia