L'annuncio

Concorezzo, 100.000 euro a sostegno di 28 attività commerciali

Importante aiuto stanziato dall'Amministrazione comunale.

Concorezzo, 100.000 euro a sostegno di 28 attività commerciali
Cronaca Vimercatese, 01 Gennaio 2021 ore 09:37

Un aiuto importante per i commercianti di Concorezzo. L’Amministrazione comunale, infatti, ha stanziato 100.000 euro a fondo perduto per 28 attività presenti in paese.

A ogni attività un massimo di 5.000 euro

Un totale di 100.000 euro a fondo perduto ai commercianti e piccole e medie imprese di Concorezzo. E’ quanto verrà distribuito nelle prossime settimane ai 28 imprenditori locali che hanno aderito al bando “Promozione dei Distretti del Commercio per la ricostruzione economica territoriale urbana” di Regione Lombardia cui il DUC-Concorezzo (Distretto Urbano Commercio-Turismo-Servizi Concorezzo) è riuscito ad accedere. I fondi verranno utilizzati per sostenere diversi tipi di spese, dall’avvio di nuove attività del commercio e ristorazione al rilancio di attività già esistenti, dall’adeguamento strutturale, organizzativo e operativo dell’attività, alle nuove esigenze di sicurezza e protezione della collettività. L’importo massimo che verrà erogato a ogni attività commerciale/imprenditoriale sarà di 5mila euro.

“La soddisfazione per l’importante risultato ottenuto dal bando è grande – ha commentato il vicesindaco e assessore alle Attività produttive Micaela Zaninelli – Numerose sono state le domande pervenute da parte dei commercianti e imprenditori di Concorezzo e ciò dimostra quanto gli imprenditori del nostro territorio siano attivi ed intraprendenti e soprattutto quanto, nonostante il durissimo momento che stiamo vivendo, credano ancora nel futuro delle loro attività e nel nostro amato Borgo. Ringrazio molto tutti i miei collaboratori che in questi mesi hanno lavorato alacremente per raccogliere ed elaborare le domande e soprattutto per l’assistenza prestata nella gestione di ogni singola richiesta. Purtroppo alcune domande non sono state accettate per via di alcuni parametri non rientranti nel bando stesso. La volontà dell’amministrazione è comunque quella di andare incontro a quanti sono interessati da questo genere di aiuti programmando, nei prossimi mesi, ulteriori iniziative proprio in questo ambito con lo stanziamento di fondi dedicati”.

TORNA ALLA HOMEPAGE

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità