Cronaca
Scomparsa

Concorezzo dice addio a una delle sue cittadine più longeve

Maria Riva aveva 101 anni e aveva sempre vissuto nel cuore del paese.

Concorezzo dice addio a una delle sue cittadine più longeve
Cronaca Vimercatese, 24 Novembre 2022 ore 12:33

Concorezzo dice addio a Maria Riva, una delle donne più longeve del paese. L'anziana, infatti, è scomparsa all'età di 101 anni dopo una vita trascorsa in via Dante: oggi pomeriggio, giovedì 24 novembre 2022, saranno celebrati i funerali. Le esequie si terranno nella chiesa parrocchiale dei Santi Cosma e Damiano alle 15.

Aveva una Fede incrollabile

Nel giugno del 2021 Maria Riva aveva festeggiato il secolo di vita, venendo raggiunta anche dagli auguri del sindaco Mauro Capitanio. Il primo cittadino aveva fatto visita alla donna nella sua casa di via Dante, ma non era stato il solo. Maria Riva, infatti, aveva accolto anche don Giovanni Frigerio, che nell'occasione aveva donato alla neo centenaria uno splendido quadro di Papa Francesco. Proprio la Fede era uno dei valori incrollabili che avevano affiancato la concorezzese nel corso di tutta la sua vita.

"Mamma si è molto emozionata e ha voluto appenderlo in salotto - aveva spiegato la figlia Franca in occasione della festa per i 100 anni della madre - Per lei la Fede è molto importante, ogni giorno recita il Rosario e segue la Messa in televisione. Insieme alla famiglia rappresenta la forza che le consente di andare avanti tutti i giorni nonostante le difficoltà che ha dovuto affrontare nel corso della sua vita".

Grande amante della lettura

Concorezzese doc, "nonna" Maria è sempre vissuta in via Dante, nel cuore del paese. Suo papà è stato un maggiordomo di alcune delle più importanti famiglie del territorio, come i Camperio a Villasanta. La donna, invece, dopo aver lavorato qualche anno a Milano si era dedicata interamente alla famiglia (mentre il marito Mario faceva il cuoco), crescendo i figli Franca, Adelio e Carlo, recentemente venuto a mancare. Successivamente è stata la volta dei nipoti e dei suoi amati pronipoti: erano il suo orgoglio. Grande amante della lettura, ancora fino a pochi mesi fa insegnava ai più piccoli a leggere e scrivere.

"Legge tanto, soprattutto la sua rivista preferita, “Intimità” - aveva raccontato la figlia Franca - Purtroppo recentemente è stata messa a dura prova dalla scomparsa di nostro fratello Carlo, ma sta cercando di superarla grazie anche all’aiuto della Fede. Un coraggio testimoniato anche nei mesi più duri della pandemia: ci ha sempre detto che è stata più dura della guerra, soprattutto per l’impossibilità di vedere e incontrare i famigliari".

I funerali, come detto, si terranno quest'oggi, giovedì 24 novembre 2023, alle 15 nella chiesa parrocchiale dei Santi Cosma e Damiano a Concorezzo.

Seguici sui nostri canali
Necrologie