Emergenza Coronavirus

Concorezzo guarda avanti e si prepara alla Fase 2

Il Comune ha previsto interventi strutturali e organizzativi pensando alla ripartenza.

Concorezzo guarda avanti e si prepara alla Fase 2
Vimercatese, 17 Aprile 2020 ore 11:57

Emergenza coronavirus, Concorezzo guarda avanti e si prepara alla Fase 2. L’Amministrazione comunale ha previsto interventi strutturali e organizzativi pensando alla ripartenza.

Termometri e barriere in plexiglass

Fin dall’inizio dell’emergenza sanitaria il Comune ha messo in campo una serie di interventi strutturali e organizzativi per fare in modo di garantire ai cittadini la continuità di erogazione dei servizi. Nessun ufficio è infatti stato chiuso durante queste settimane di pandemia e i dipendenti hanno, fin dall’inizio del mese di marzo, potuto lavorare in modalità agile da casa grazie anche alla dotazione da parte del Comune di computer e tablet forniti in caso di necessità. L’inizio della Fase 2, tuttavia, si spera possa essere vicino e l’Amministrazione comunale ha deciso di mettere in campo nuove strutture adeguate per affrontare al meglio l’emergenza.

“Ora ci stiamo attrezzando per essere pronti per la ripresa del lavoro ordinario in Comune con la presenza fisica dei dipendenti e degli utenti – spiega il sindaco Mauro Capitanio – E’ ovvio che continueremo ad agevolare il lavoro agile e i servizi online ma corre l’obbligo di iniziare a pensare anche alla concretizzazione della Fase 2 anche nel nostro Comune”.

Nello specifico, a Concorezzo sono stati acquistati termometri e barriere in plexiglass, fondamentali in previsione di una riapertura degli uffici comunali.

“Oltre all’acquisto dei termometri, sono state immediatamente installate le barriere protettive in plexiglass agli sportelli dell’ufficio URP e dell’Ufficio Anagrafe così da garantire la sicurezza degli utenti e dei dipendenti comunali – continua Capitanio – Sono già state acquistate oltre 1500 mascherine e guanti in quantità tale da poter soddisfare le esigenze di protezione da parte dei dipendenti comunali.
Abbiamo poi installato alcuni dispenser di gel disinfettante per le mani all’ingresso del Comune. A livello organizzativo stiamo pianificando le procedure e i percorsi per la gestione degli ingressi e degli accessi al pubblico. Stiamo lavorando per farci trovare pronti nel momento in cui sarà ufficializzata la prima fase di ripartenza. Tutto questo è reso possibile grazie al lavoro instancabile e appassionato degli uffici”.

TORNA ALLA HOMEPAGE

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia