Concorezzo: incredibile invasione di campo durante la partita di calcio

Il match di calcio tra Concorezzese e Desio, valido per la categoria Juniores, è stato sospeso a causa di alcuni ragazzi che stavano festeggiando un addio al celibato

Concorezzo: incredibile invasione di campo durante la partita di calcio
29 Aprile 2017 ore 23:29

Ha davvero dell’incredibile quanto è avvenuto sabato pomeriggio durante la partita di calcio della categoria Juniores tra Concorezzese e Desio. Durante il primo tempo l’arbitro, una donna per l’occasione, ha dovuto infatti sospendere la partita per una decina di minuti a causa di una clamorosa invasione di campo, davvero unica nel suo genere.

Già perchè ad entrare nel rettangolo di gioco e ad interrompere la partita  non sono stati allenatori, dirigenti o supporter delle due squadre, e nemmeno tifosi del pubblico, magari esasperati per l’andamento del match o dell’arbitraggio.

Invasione di campo ad elevato tasso alcolico…

Ad invadere il terreno di gioco sono stati 5 ragazzi, tutti di età compresa tra i 20 e i 30 anni, i quali, mentre erano intenti a festeggiare un addio al celibato di un loro amico, hanno pensato bene di entrare sul prato sintetico.

I ragazzi sono arrivati allo stadio di via Pio X una manciata di minuti dopo le 16, quando è iniziato il match. Dopo aver consumato una birra al bar dello stadio, gli speciali tifosi, in questo caso completamente disinteressati del match, forse già un pò alticci, hanno pensato bene di passeggiare sul rettangolo di gioco, mentre Concorezzese e Desio si stavano sfidando.

Ci ha pensato la Polizia locale ad allontanare gli “invasori”

E l’arbitro non ha potuto fare altro che sospendere il match.

I dirigenti della Concorezzese, però, hanno subito avvisato le Forze dell’ordine di quanto stava succedendo. Sul posto sono immediatamente intervenuti gli agenti della Polizia locale che hanno invitato i ragazzi ad uscire dal terreno di gioco.

Un simpatico siparietto che, fortunatamente, non ha avuto alcuna conseguenza e si è concluso tra le risate del pubblico presente. Infatti i ragazzi hanno abbandonato lo stadio in maniera pacifica, permettendo la rapida ripresa del gioco.

Per la cronaca il risutato finale della partita è stato di 3 a 3.

LEGGI E COMMENTA LA NOTIZIA SUL NOSTRO SITO.

Rodrigo Ferrario

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia