Cronaca

Concorezzo saluta il dottor Paolo Cantù

Lo storico medico di base va in pensione dopo oltre 40 anni di servizio.

Concorezzo saluta il dottor Paolo Cantù
Vimercatese, 02 Settembre 2020 ore 16:49

Concorezzo saluta il dottor Paolo Cantù. Lo storico medico di base va in pensione dopo oltre 40 anni di servizio in paese.

I complimenti del sindaco Capitanio

Ad annunciare il pensionamento del dottor Cantù è stato il sindaco di Concorezzo Mauro Capitanio, che nella giornata di oggi, mercoledì 2 settembre 2020, ha voluto ringraziare il medico con un post apparso su Facebook.

“A nome di tutta l’Amministrazione Comunale ringrazio il dottor Paolo Cantù per la passione, la professionalità e l’impegno che ha donato a Concorezzo e ai suoi pazienti in questi anni – ha scritto Capitanio – È arrivato il meritato momento della pensione. Nel periodo Covid ci siamo confrontati spesso e ho apprezzato la sua attenzione e la sua puntualità negli interventi. Spero che le nuove figure possano prendere spunto da questi esempi”.

Arrivato a Concorezzo nel 1977, il dottor Paolo Cantù è diventato nel corso degli anni un vero e proprio punto di riferimento per tutta la comunità concorezzese.

“Sono stati 43 anni molto intensi, in cui ho avuto la possibilità di entrare in contatto con la realtà di Concorezzo – spiega il dottor Cantù – Mi mancherà essere a fianco delle persone, aiutarle nelle loro difficoltà, non solo fisiche”.

Gli ultimi mesi sono forse stati i più difficili. Come tutti i medici di base, infatti, anche il dottor Cantù ha dovuto fare i conti con il dramma della pandemia.

“Indubbiamente è stato un finale molto complicato – conclude Cantù – Ci siamo trovati ad affrontare una situazione completamente nuova: su tutti noi incombeva un pericolo inedito, che non sapevamo bene come affrontare. Il nostro compito non era solo quello di curare gli ammalati, ma anche di sostenere psicologicamente le persone sane, costrette a fare i conti quotidianamente con la paura di ammalarsi”.

TORNA ALLA HOMEPAGE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia