Cronaca
Blitz

Confezionavano dosi di hashish e cocaina nel box

I Carabinieri hanno sorpreso un 36enne e un 21enne a Limbiate: arrestati per detenzione a fini di spaccio

Confezionavano dosi di hashish e cocaina nel box
Cronaca Desiano, 12 Agosto 2022 ore 10:32

I Carabinieri li hanno sorpresi mentre stavano confezionando dosi di hashish e cocaina nel box auto: a finire in manette sono stati due marocchini residenti a Limbiate

Il confezionamento della droga nel box

Nel tardo pomeriggio di mercoledì a Limbiate i carabinieri della locale Stazione hanno arrestato due  extracomunitari residenti a Limbiate rispettivamente di 36 e 21 anni di origine marocchina, sorpresi a confezionare dosi di hashish e cocaina all’interno di un box auto di pertinenza dell’abitazione di residenza del 36enne. I militari dell’Arma, nel corso di un servizio di controllo, hanno notato il 21enne sul marciapiede davanti l’abitazione in posizione di “vedetta”. L’uomo, alla vista della pattuglia, ha assunto un atteggiamento sospetto, rifugiandosi repentinamente all’interno del box e chiudendo velocemente la cler. Di fronte a questo comportamento i militari hanno deciso di effettuare un controllo nel box, dove all’interno era presente il 36enne seduto su una panca intento a confezionare dosi di sostanza stupefacente. La perquisizione si è conclusa con il sequestro di 35 dosi di hashish e 5 di cocaina, un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento e la somma di 1430,00 in contanti ritenuta probabile provento dell’attività delittuosa. I due uomini sono stati arrestati con l’accusa di detenzione ai fini spaccio di sostanze stupefacenti.

Lotta alla droga

Sempre nell’ambito dell’attività di contrasto al traffico di sostanze stupefacenti, nei giorni scorsi i carabinieri della Tenenza di Cesano Maderno hanno arrestato un 25enne italiano residente a Villa San Giovanni (in provincia di Reggio Calabria). L'uomo è stato fermato a Cogliate durante un normale controllo alla circolazione stradale insieme ad altre due persone, a bordo di un’Alfa Romeo 147. Durante la perquisizione personale l’uomo è stato trovato in possesso di 3 involucri di hashish. Dai successivi accertamenti i militari della Tenenza hanno scoperto che l’uomo risultava domiciliato da pochi mesi in un’abitazione di Cogliate dove, nel corso della successiva perquisizione domiciliare, sono stati sequestrati 159 grammi di hashish, 6 di marijuana, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento. L’uomo è stato quindi arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie