Contro la violenza sulle bambine un convegno di Fidapa in Villa Reale

L'appuntamento, durante il quale si farà anche il punto sulla Carta dei Diritti della Bambina, è per sabato mattina

Contro la violenza sulle bambine un convegno di Fidapa in Villa Reale
Monza, 06 Giugno 2018 ore 14:18

Contro la violenza sulle bambine un convegno di Fidapa in Villa Reale

Ogni anno, secondo i dati dell’ Organizzazione mondiale della Sanità, i soprusi e le violenze sulle bambine in tutto il mondo sono il doppio rispetto a quelli nei confronti dei maschi.

Per fare il punto sulla Carta dei Diritti della Bambina e sul progetto di Fidapa Bpw Italy di partire dalla firma dei sindaci del nuovo documento da presentare poi alle istituzioni nazionali e internazionali, sabato alle 9.45 presso la Sala Caimi Belvedere della Villa Reale di Monza, si terrà un convegno distrettuale promosso da Fidapa Modoetia Corona Ferrea.

Questo verrà presentato alle istituzioni nazionali e internazionali per costruire e garantire il futuro delle bambine in Europa educando alla parità e al contrasto della violenza. All’evento, patrocinato dalla Provincia di Monza e Brianza, parteciperanno istituzioni ed esperti, oltre alle autorità distrettuali e nazionali Fidapa.

La Carta dei Diritti della Bambina

La Carta dei Diritti della Bambina è un documento di rilevanza giuridica, non avente ancora efficacia normativa, ma con la sua forza contrattuale e con efficacia informativa, si impone la sensibilizzazione dell’opinione pubblica con un’azione mirata di contrasto alla drammatica emergenza della violenza di genere.

La Presidente Distrettuale Nord Ovest Fidapa Bpw Italy Grazia Mura presenta e propone agli Enti Locali l’adozione della Nuova Carta Dei Diritti della Bambina.

Ecco chi parteciperà

Al convegno monzese prenderanno parte: Roberto Invernizzi, Presidente della Provincia di Monza e Brianza, Caterina Mazzella, presidente nazionale di Fidapa Italia, Fiorella Annibali, referente nazionale del progetto, Grazia Mura, presidente distrettuale Fidapa, Diana De Marchi, presidente della Commissione Pari Opportunità e Diritti Civili del Comune di Milano, Fabio Roia, Magistrato del Tribunale di Milano esperto di casi di violenza di genere e testimonial per Fidapa della Carta dei Diritti della Bambina, Anna Maria Caruso Garante dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza del Comune di Milano, Maria Furfaro, responsabile del Dipartimento di diritto penale del Movimento Forense di Milano, Maria Carta, vicepresidente Cadom Monza, Marinella Maioli, presidente della Onlus Il Coraggio promossa dal Tribunale Internazionale dei Diritti dell’Uomo.

A fare da cornice al convegno, alle ore 10.00, un frammento dello spettacolo teatrale sulle spose bambine con la regia di Luisa Gay tratto da “La viola e l’oleandro”. Saranno poi presenti le ginnaste dell’Asd Rhytmycs Gym di Merate che hanno aderito al progetto contro la violenza di genere “Donne Farfalle”, promosso da Modoetia Corona Ferrea.

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia