cronaca

Controlli nel fine settimana: arresti a Monza e a Biassono

In carcere sono finiti un 26enne e un 37enne.

Controlli nel fine settimana: arresti a Monza e a Biassono
Monza, 18 Febbraio 2020 ore 11:44

(foto archivio)

I militari della Compagnia di Monza, nel corso dell’intensificazione dei servizi di controllo del territorio nel fine settimana, hanno tratto in arresto due soggetti.

Controlli nel fine settimana: arrestato un 26enne

Nel dettaglio i Carabinieri della stazione di Biassono hanno rintracciato e dato esecuzione ad una ordinanza di aggravamento di misura cautelare emessa da Tribunale Monza nei confronti di un marocchino 26enne, domiciliato a Milano. L’uomo era già stato tratto in arresto dai Carabinieri di Monza per spaccio di sostanze stupefacenti presso la fontana di Largo Mazzini (episodio del 23 gennaio 2020) e sottoposto all’obbligo di presentazione quotidiana in caserma.

Il provvedimento cautelare scaturisce dalla richiesta effettuata dai Carabinieri a seguito delle reiterate violazioni imposte dalla misura. Il soggetto infatti in maniera continuativa ometteva di presentarsi in caserma trasgredendo a quanto imposto dal giudice. L’arrestato è stato tradotto presso la casa circondariale di Monza.

Un arresto anche a Monza

Contestualmente i Carabinieri della Stazione di Monza hanno tratto in arresto, in esecuzione di una ordinanza di sospensione della misura alternativa dell’affidamento in prova al servizio sociale e ripristino dell’ordine di esecuzione emessa da tribunale sorveglianza di Milano, nei confronti un marocchino 37enne, domiciliato a Monza, censito banca dati.

Anche in questo caso il provvedimento scaturisce dalla richiesta effettuata dai militari a seguito di reiterate violazioni. Anche il 37enne è stato portato in carcere a Monza.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia