Controlli in stazione, tre cittadini marocchini indagati

Due stranieri sono stati trovati in possesso di sostanze stupefacenti, un terzo era sprovvisto di documenti

Controlli in stazione, tre cittadini marocchini indagati
24 Aprile 2017 ore 10:02

Controlli in stazione tra piazza Castello e i giardini di via Arosio, a Monza.

Ieri pomeriggio, domenica, la Polizia di Stato ha controllato oltre dieci persone, trovando due stranieri in possesso di sostanze stupefacenti e un terzo sprovvisto di qualsiasi tipo di documento.

Il primo, un marocchino di 30 anni, è stato trovato con un grammo di hashish e per questo è stato sanzionato per detenzione di sostanze stupefacenti a fini personali. Sprovvisto di permesso di soggiorno, è stato anche indagato per inottemperanza all’ordine del Questore.

Un connazionale di 22 anni è stato invece indagato per detenzione ai fini di spaccio per essere stato trovato in possesso di 7 grammi di marijuana.

Infine, è stato portato presso il Commissariato di viale Romagna un terzo cittadino anch’esso di origini marocchine. Sprovvisto di documenti, il 27enne senza fissa dimora è stato accompagnato in Questura a Milano.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia