Cronaca
Carabinieri e Polizia Locale

Controlli straordinari a Desio, Lissone e Muggiò

Fermati 31 veicoli, controllate 73 persone. Denunciati un 44enne senza patente e un 34enne che minacciava la moglie.

Controlli straordinari a Desio, Lissone e Muggiò
Cronaca Desiano, 29 Gennaio 2023 ore 12:47

Controlli straordinari di Carabinieri e Polizia Locale a Desio, Lissone e Muggiò.

Controlli straordinari di Carabinieri e Polizia Locale

Nei giorni scorsi, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile, delle Stazioni di Muggiò e Lissone, nell’ambito di un servizio coordinato con la Polizia Locale di Lissone, che ha visto impiegati 11 Carabinieri e quattro agenti della Polizia Locale, finalizzato a prevenire comportamenti violenti e reprimere azioni delittuose e, più in generale, con lo scopo di potenziare la presenza e i controlli sul territorio, hanno proceduto al controllo delle arterie di accesso alla città e nel centro storico, effettuando numerosi posti di controllo, con particolare attenzione alle piazze e alle vie adiacenti.

Fermati 31 veicoli, controllate 73 persone

L’azione sinergica condotta da Carabinieri e Polizia Locale ha permesso di controllare 5 esercizi pubblici, 73 soggetti e 31 veicoli. Gli obiettivi dei controlli sono stati la prevenzione e repressione dei reati in genere, con riguardo a quelli di natura predatoria e in materia di stupefacenti. Infatti i Carabinieri hanno segnalato all'autorità amministrativa, quale assuntore di sostanze stupefacenti, un operaio 42enne residente nella provincia, trovato in possesso di 0,70 grammi di cocaina, sequestrata.

Denunciati un 44enne senza patente e un 34enne che minacciava la moglie

Inoltre hanno deferito in stato di libertà per guida senza patente un 44enne egiziano già noto, residente in provincia e, per danneggiamento e minaccia aggravata, un 34enne moldavo che in evidente stato di ebrezza alcolica, aveva minacciata la moglie.

Quattro contravvenzioni per violazione del codice della strada

Sono state intensificate la presenza e la vigilanza sulle vie comunali, oltre che nei luoghi dove sono soliti incontrarsi i giovani nel fine settimana, con l’intento di assicurare il regolare svolgimento dei momenti di aggregazione e favorire il rispetto della legalità. Al termine dei controlli, gli operatori hanno inoltre ritirato la patente a un 61enne per guida con patente scaduta di validità ed elevato quattro contravvenzioni per violazioni al codice della strada.

Seguici sui nostri canali
Necrologie