Cronaca
Tragedia

Cornate, recuperato il corpo senza vita di un uomo nelle acque dell'Adda

Il cadavere è stato trovato all'altezza della Centrale Esterle.

Cornate, recuperato il corpo senza vita di un uomo nelle acque dell'Adda
Cronaca Vimercatese, 27 Dicembre 2021 ore 09:47

Recuperato a Cornate  il corpo senza vita di un uomo nelle acque dell'Adda. Il cadavere è stato rinvenuto, come spesso accade in questi casi, all'altezza della Centrale Esterle.

Il ritrovamento

Il ritrovamento è avvenuto nella giornata di giovedì 23 dicembre 2021. Il corpo senza vita dell'uomo, un ultrasettantenne residente sul territorio Vimercatese, è stato rinvenuto dopo una ricerca durata diverse ore e che ha visto impegnati Carabinieri, Vigili del fuoco del Comando di Monza e Brianza e soprattutto i colleghi del reparto sommozzatori speleoalpino fluviali di Milano. Come spesso accade in questi casi, il tragico ritrovamento è avvenuto all'altezza della Centrale Esterle di Cornate, "barriera" artificiale lungo il corso del fiume Adda già teatro in passato di diverse situazioni simili.

Ipotesi suicidio

Una volta recuperato il corpo, le Forze dell'ordine e i sanitari non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell'ultrasettantenne, residente nel Vimercatese. Da quanto appreso la pista più concreta è quella che porta al suicidio. La macchina dell'uomo, infatti, è stata rinvenuta proprio sulle sponde dell'Adda. Nelle ore precedenti al ritrovamento, inoltre, i famigliari avrebbero anche rinvenuto un biglietto attraverso cui l'uomo aveva preannunciato i propri intenti.

 

Necrologie