Coronavirus, 80 i contagi: il sindaco si arrabbia

Coronavirus, 80 i contagi a Monza: il sindaco Allevi si arrabbia: "Usate la testa". Giro di vite anche sulle aree cani presenti in città

Coronavirus, 80 i contagi: il sindaco si arrabbia
Monza, 16 Marzo 2020 ore 21:17

Coronavirus, 80 i contagi: il sindaco si arrabbia: “Usate la testa”.

Coronavirus, 80 i contagi

Coronavirus Monza, sale a 80 il numero delle persone risultate positive in città alla prova tampone per il Covid 19. L’ultimo aggiornamento, che risaliva a venerdì sera, attestava a 38 i contagi in città. Un aumento che ha portato la reazione, seppur a fin di bene, del sindaco Dario Allevi nei confronti dei suoi concittadini. “C’è bisogno di un ulteriore sforzo per rallentare questa crescita – ha osservato il primo cittadino – Tutti coloro che possono devono stare a casa, senza se e senza ma. Agli irriducibili della passeggiata o della corsetta dico: usate di più la testa per proteggere voi e gli altri!”. Un’arrabbiatura che ieri aveva interessato anche l’assessore alla Viabilità e Sicurezza, Federico Arena costretto a far chiudere la ciclabile sul Villoresi per il sovraffollamento di runner e ciclisti solitari e addirittura in gruppo. Oltre a tante famiglie a passeggio.

Altre restrizioni: le aree cani

Con l’obiettivo di rafforzare ulteriormente le misure già introdotte, il sindaco ha disposto che da domani l’accesso alle aree cani sia contingentato. Un provvedimento che era nell’aria dopo le tante lamentele e segnalazioni arrivate agli uffici del Comune e della Polizia locale. La stessa Polizia locale nei giorni scorsi aveva pizzicato quattro giovani con droga mentre fumavano uno spinello.

Coronavirus e aree cani

Ogni conduttore potrà sostare con il proprio cane all’interno dell’area per un tempo massimo di 10 minuti. La distanza minima tra le persone dovrà essere superiore ad un metro e potranno entrare contemporaneamente: – un massimo di due conduttori di cani nelle aree di piccola dimensione (inferiori a mille metri quadri); un massimo di cinque conduttori di cani nelle aree di media dimensione (comprese tra mille e duemila mq); – un massimo di dieci conduttori di cani nelle aree di grande dimensione (superiori a 2mila mq).

TORNA ALLA HOME PAGE

 

 

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia