A Monza

Coronavirus, a 80 anni consegna farmaci a domicilio

Coronavirus, a 80 anni consegna farmaci a domicilio. La generosità non ha età: è l'incredibile storia di un pensionato monzese

Monza, 20 Marzo 2020 ore 08:30

Coronavirus, a 80 anni consegna farmaci a domicilio. La generosità non ha età: è l’incredibile storia di Gianni Pelli che ha dato la sua disponibilità a portare medicinali persone anziane sole o che non si possono muovere.

Coronavirus, la generosità non ha età

Di starsene con le mani in mano proprio non ne vuole sapere. Riposarsi o starsene tranquillo, non fanno per lui. Chi lo conosce, lo sa bene. Ed ecco allora che anche questa volta, di fronte all’emergenza Coronavirus, Gianni Pelli è pronto a fare la sua parte. Anzi, già la sta facendo: da settimana scorsa ha iniziato a distribuire medicinali a chi non può muoversi da casa.

Il personaggio, quasi un’istituzione

A Monza e in particolare a San Rocco è quasi un’istituzione, quasi sempre in giro in sella alla sua fedelissima bicicletta. Ex presidente di quartiere, ex consigliere comunale nel Partito comunista, grande sportivo,  responsabile del gruppo cittadino delle Guardie ecologiche volontarie, costantemente promotore delle attività dei nonni civici con il servizio all’entrata e all’uscita dalle scuole e le periodiche manutenzioni e pulizie all’interno degli istituti. Imprenditore ora in pensione. Questa è la carta d’identità di Gianni Pelli, famoso nel quartiere come “nonno Gianni” o “nonno Pelli”.

Coronavirus, la solidarietà a 80 anni

E ora, a 80 anni (li compirà a luglio), Pelli (nella foto) è disposto a fare la sua parte anche di fronte al Coronavirus. Settimana scorsa, di fronte all’appello lanciato dal Comune per sostenere gli anziani e le persone sole non ci ha pensato due volte e ha comunicato a una delle farmacie del suo quartiere, appunto San Rocco, la propria disponibilità a provvedere alla consegna di medicine a domicilio in caso di necessità. Giovedì scorso, la prima consegna a una…quasi coetanea di 79 anni con una macchinetta Aerosol. Assieme a lui, un altro arzillo 70enne, Erminio Germinario, volontario della Protezione civile del gruppo Alpini.

Coronavirus e solidarietà, la testimonianza

“Appena si è presentata questa possibilità di dare una mano, non ci ho pensato un attimo – racconta Pelli fuggendo dalla gloria e dallo stupore per questo suo gesto – Mi sono mosso con la mascherina e tutte le cautele del caso. Le raccomandazioni di stare in casa alla gente della mia età? Non ho paura, la signora che ha ricevuto il pacco era contenta mi ha ringraziato. Rimango a disposizione per altre consegne”.

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia