A Velasca di Vimercate

Coronavirus: bar aperto oltre il limite orario, titolare e clienti denunciati

Il locale era ancora aperto alle 18.45, i clienti stavano giocando ai videopoker.

Coronavirus: bar aperto oltre il limite orario, titolare e clienti denunciati
Vimercatese, 11 Marzo 2020 ore 14:21

Coronavirus: bar aperto oltre il limite orario, titolare e due clienti denunciati.

Giocavano ai videopoker

Sono stati sorpresi mentre erano intenti a giocare ai videopoker oltre l’orario di chiusura delle 18 previsto dal Decreto della presidenza del Consiglio dei Ministro per il contenimento della diffusione del Coronavirus. Inevitabile la denuncia per i due avventori e per il titolare del bar.

Nel tardo pomeriggio di ieri in un bar di Velasca

E’ accaduto nel tardo pomeriggio di ieri, martedì, a Vimercate, nella frazione di Velasca.

I Carabinieri della sezione Radiomobile della Compagnia di Vimercate, impegnati in un servizio di controllo del rispetto delle prescrizioni del Dpcm, passando per Velasca, attorno alle 18.45, hanno notato la saracinesca di un bar alzata.

I militari sono quindi entrati, accertando che il locale era aperto, nonostante l’obbligo di chiusura alle 18. Al suo interno, come detto, due clienti intenti a giocare alle slot machine.

Inosservanza del Decreto

Poiché non vi era alcuna motivazione che ne giustificasse lo stato di necessità ed urgenza, il titolare e i due clienti sono stati denunciati per inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità, sulla scorta dell’art.650 del Codice Penale poiché violavano le prescrizioni imposte dal Dpcm dell’8 marzo.

Rischio di sospensione dell’attività

I carabinieri invieranno, come da prassi alla prefettura una proposta di sospensione dell’attività da un minimo di 5 giorni ad un massimo di 30 giorni.

Torna alla home.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia