misure a sostegno delle famiglie

Coronavirus, come funzionano a Vimercate i buoni spesa per chi è in difficoltà

E' possibile fare domanda compilando il modulo e inviandolo via email. 

Coronavirus, come funzionano a Vimercate i buoni spesa per chi è in difficoltà
Vimercatese, 02 Aprile 2020 ore 10:56

Coronavirus, ecco come funzionano a Vimercate i buoni spesa per chi è in difficoltà. E’ possibile fare domanda compilando il modulo e inviandolo via email.

Coronavirus, come funzionano a Vimercate i buoni spesa per chi è in difficoltà

Nella seduta di ieri, mercoledì 1 aprile 2020, la Giunta guidata dal Sindaco Francesco Sartini ha approvato la delibera che fissa i criteri per l’erogazione dei buoni spesa che le persone in difficoltà potranno utilizzare per l’acquisto di alimenti, prodotti per l’igiene personale e per l’igiene della casa. La cifra spettante a ogni nucleo famigliare è compresa tra 160 e 400 euro, a seconda del numero di componenti della famiglia.
Dopo l’erogazione da parte del Governo di 400 milioni ai Comuni italiani da trasformare in aiuti per la spesa alle famiglie in difficoltà economica a causa delle conseguenze dell’emergenza sanitaria in corso, il Comune di Vimercate si è messo dunque in moto per definire criteri e modalità.

Come funzionano i buoni spesa

I cittadini che hanno diritto al buono spesa possono fare domanda compilando il modulo (che trovate allegato alla news) da inviare esclusivamente via mail all’indirizzo servizisociali@comune.vimercate.mb.it

I Servizi sociali verificano i requisiti e comunicano:
– Buoni Cartacei ad AVPS i dati del nucleo per la consegna a domicilio dei buoni
– Buoni elettronici a Edenred la mail del beneficiario e il numero di buoni da accreditare sulla Applicazione

A quanto ammontano 

I buoni che saranno equivalenti a € 20 ciascuno, saranno erogati secondo le seguenti tipologie:
– Buoni da € 160,00 per il primo o unico componente il nucleo famigliare anagrafico
– Buoni da € 60,00 per ogni altro componente il nucleo famigliare anagrafico fino a un massimo di € 400,00 per nucleo famigliare anagrafico.

Tempistiche

Entro 2 giorni dalla ricezione della domanda l’Ufficio Servizi Sociali comunicherà per le vie brevi ai beneficiari l’ammissione al contributo e le modalità di consegna, ovvero il respingimento della domanda, che potrà essere reiterata successivamente ove vengano integrati i requisiti mancanti.

Beneficiari

Hanno diritto al buono spesa i residenti nel comune di Vimercate che sono in possesso di un regolare permesso di soggiorno ( solo per i cittadini extra UE). Il Comune sottolinea anche che è necessario:
– che nessun altro componente del nucleo familiare abbia fatto né faccia richiesta finalizzata ad ottenere il medesimo beneficio di cui alla presente istanza;
– che il nucleo anagrafico alla data odierna non disponga di liquidità superiore a € 1.000,00= al di fuori dei conti correnti sotto indicati
– che il nucleo anagrafico sia titolare dei seguenti conti bancari o postali che presentano un saldo alla data odierna complessivamente inferiore a € 1.000,00= per ciascun componente del nucleo familiare (es. 4 componentià il saldo totale deve essere inferiore a € 4.000,=)

Prioritari
Nuclei famigliari esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica da virus COVI-19 in stato di bisogno, come da dichiarazione e motivazione presentate nella domanda.

Casi particolari

Se le risorse lo permetteranno – specifica l’Amministrazione comunale – potranno essere presi in considerazione anche nuclei già beneficiari di forme di sostegno pubblico che saranno individuati tra coloro che avranno presentato istanza secondo una graduatoria costruita secondo i seguenti criteri:
– presenza di ultra sessantacinquenni nel nucleo familiare oppure di bambini fino a 6 anni
– presenza di disabili nel nucleo familiare
– presenza di soggetti affetti da patologie croniche nel nucleo familiare
– numero di componenti del nucleo familiare
– soggetti già assegnatari di sostegno pubblico fino a 800 euro/mese (cassa integrazione ordinaria e in deroga, stipendi, pensioni, pensioni sociali, pensione di inabilità, reddito di cittadinanza, contributi connessi a progetti personalizzati di intervento, ecc.)

Per informazioni e chiarimenti:
tel: 0396659452/459/461 oppure via mail all’indirizzo: servizisociali@comune.vimercate.mb.it

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia