Inadeguato

Coronavirus, il sindaco: “Impossibile riaprire il vecchio ospedale di Vimercate”

Strutture fatiscenti. Anche se fosse ripristinato mancherebbero medici e infermieri.

Coronavirus, il sindaco: “Impossibile riaprire il vecchio ospedale di Vimercate”
Vimercatese, 20 Marzo 2020 ore 16:31

Coronavirus, il sindaco: “Impossibile riaprire il vecchio ospedale di Vimercate”

L’ospedale vecchio di Vimercate non sarà utilizzato per fare fronte all’emergenza Coronavirus. A smentire le voce di una possibile parziale riapertura di alcuni padiglioni del vecchio nosocomio, chiuso dalla fine del 2010 e in condizioni fatiscenti, per ospitare i pazienti colpiti da Covid-19 è stato il sindaco Francesco Sartini.

“E’ inadeguato e servirebbero medici e infermieri”

Il primo cittadino ha fatto chiarezza sull’argomento con un video alla cittadinanza.

“In molti in questi giorni mi chiedono notizie su una possibile riattivazione del vecchio ospedale – ha detto Sartini – Non è possibile perché servirebbero parecchi giorni per sistemare gli spazi. Inoltre ci vorrebbero medici, sopratutto infettivologi, e infermieri che al momento non ci sono”.

Potenziamento dell’attuale ospedale

La soluzione migliore secondo Sartini, in contatto quotidiano con il direttore generale dell’Asst di Vimercate Nunzio Del Sorbo, sarebbe invece un ulteriore potenziamento dei posti nell’ospedale nuovo. Per farlo, però, bisognerebbe risolvere il solito problema; al carenza di personale e di presidi per la terapia intensiva e sub intensiva, in particolare i ventilatori.

Torna alla home.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia