aggiornamento

Coronavirus: in Brianza i casi salgono a 816 VIDEO

I dati aggiornati sui contagi illustrati dall'assessore Gallera.

20 Marzo 2020 ore 17:55

Coronavirus Lombardia: il punto della situazione ad oggi, venerdì 20 marzo. I dati aggiornati sui contagi illustrati dall’assessore Gallera. In Brianza i casi salgono a 816.

Il punto sul Coronavirus in Lombardia

Dopo le parole del Presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana che ha annunciato che stilerà insieme ai sindaci una lista di richieste da far pervenire sul tavolo del premier Giuseppe Conte, a fine giornata arriva il quotidiano bollettino sui contagi in Lombardia, illustrati dall’assessore al Welfare Giulio Gallera.

Qui la diretta

“I medici e gli infermieri sono grandi eroi che si sono immediatamente messi al lavoro sempre piu’ bardati. Abbiamo imparato a conoscerli e a vedere la loro forza e la loro sofferenza”. Lo ha detto l’assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera, nel corso della quotidiana diretta Facebook sull’emergenza coronavirus.

“Esattamente un mese fa – ha ricordato – mi veniva comunicato il primo caso di positivita’ in Lombardia. Forse ci abbiamo messo un
po’ a capire con chi avevamo a che fare, ma non posso non sottolineare come il sistema sanitario abbiamo reagito immediatamente con una forza incredibile. Dopo meno di 12 ore avevamo qui il ministro della Sanita’ e avevamo definito gia’ una prima zona rossa”.

“Tanti cittadini – ha aggiunto – stanno combattendo questa battaglia, lo dobbiamo fare sempre di piu’. Il virus si nutre del corpo dell’uomo, se lo trova si nutre di questo, altrimenti muore. Questa e’ la battaglia degli italiani, questa e’ la battaglia dei lombardi. La vinciamo se ognuno di noi la combatte e la vive con grande determinazione”.

“La notizia bella – ha proseguito – e’ che stiamo assumendo molti specializzandi e che stanno rispondendo all’appello i medici
pensionati. Anche questo e’ il segno che quando c’e’ un’emergenza e il Paese chiama, la parte migliore del Paese si mobilita e risponde”.

Oggi, per alleggerire gli ospedali piu’ in difficolta’, sono state trasferite 27 persone, portando a oltre 200 i trasferimenti totale.

I dati

Ecco i dati dei contagi odierni e quelli dei giorni precedenti

i casi positivi sono 22.264 (+2.380) 19.884/17.713/16.220/14.649/13.2729/11.685/9.820/8.725/7.280/5.791/5.469/4.189/3.420/2.612

i deceduti 2.549 (+381) 2.168/1.959/1.640/1.420/1.218//966/ 890/744/617/468/333/267/154

– i dimessi e in isolamento domiciliare: 10.930 di cui 4.295 con almeno un passaggio in ospedale (anche solo pronto soccorso) e
6.635 persone per le quali non si rileva nessun passaggio in ospedale  4.057/4.265/3.867/3.427/2.650/2.044/1.351/1.248/756/722

in terapia intensiva 1.050 (+44) 1.006/924/879/823/767/732/650/605/560/466/440/399/359

i ricoverati non in terapia intensiva: 7.735 (+348) 7.387/7.285/6.953/6.171/5.550/4.898/4.435/4.247/3.852/3319/2.802/2.217/1.661

– i tamponi effettuati: 57.174/52.244/48.983/46.449/43.565/40.369/37.138/32.700/29.534/25.629/21.479/20.135/18.534/15.778

In Brianza i casi salgono a 816

I casi provincia per provincia: 

BG: 5.154 (+509) 4.645(+340)/4.305/3.993/3.760/3.416/2.864/2.368/2.136/1.815/1.472/1.245/997/761/623/537

BS: 4.648 (+401) 4.247(+463)/3.784/3.300/2.918/2.473/2.122/1.784/1.598/1.351/790/739/501/413/182/155

CO: 380 (+42) 338 (+52)286/256/220/184/154/118/98/77/46/40/27/23/11/11

CR: 2.392 (106) 2.286(+119)/2.167/2.073/1.881/1.792/1.565/1.344/1.302/1.061/957/916/665/562/452/406

LC: 676 (+146) 530 (+64) 466/440386/344/287/237/199/113/89/66/53/35/11/8

LO: 1.597 (+69) 1.528(+83)/1.445/1.418/1.362/1320/1.276/1.133/1.123/1.035/963/928/853/811/739/658

MB: 816 (+321) 495(+94)/401/376/346/339/224/143/130/85/65/64/59/61/20/19

MI: 3.804 (+526) di cui 1.550 a Milano citta’ (+172) 3.278 (+634) di cui 1378 a Milano citta’ (+287) 2.644/2.326/1.983/1.750/1.551/1.307/1.146/925/592/506/406/361

MN: 723 (+87) 636 (+122)/514/ 465/382/327/261/187/169/137/119/102/56/46/32/26

PV: 1.105 (+94) 1.011(+33)/978/884/801/722/622/482/468/403/324/296/243/221/180/151

SO: 163 (+8) 155(+80)/75/74/46/45/45/23/23/13/7/7/6/6/4/4

VA: 338 (+28) 310/+45)/265/232/202/184/158/125/98/75/50/44/32/27/23/17

e 468 in corso di verifica

Troppi spostamenti

Intanto il vicepresidente di Regione Fabrizio Sala ha ribadito che sono ancora troppe le persone che si spostano. Dati rilevati  attraverso l’analisi dei dati aggregati degli spostamenti dei dispositivi di telefonia mobile.  Uno strumento attivato da lunedì in via sperimentale e affinato giorno dopo giorno fino a raggiungere un grado di attendibilità sempre più elevato.

“I numeri degli spostamenti sono ancora troppo alti. E guardando le fasce orarie, abbiamo dei picchi importanti alle 18 e alle 19 e alle 12 alle 13. La gente in questi orari si sposta di più e lo fa per motivi lavorativi vista l’apertura delle attività produttive e professionali”.

 

“Il dato che abbiamo rappresenta circa l’85% del totale della popolazione lombarda – ha aggiunto il vicepresidente Sala – pertanto è più che affidabile”.

Il vicepresidente della Regione Lombardia ribadisce, anche in questa occasione, l’appello a restare a casa e a uscire soltanto per vere e comprovate necessità”.

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia