per non dimenticare i più fragili

Coronavirus, tutte le disposizioni ministeriali nella Lingua dei Segni VIDEO

La Provincia diffonde un nuovo video in collaborazione con l’Ente Nazionale Sordi Onlus Monza e Brianza. 

Caratese, 17 Marzo 2020 ore 16:08

Coronavirus, tutte le disposizioni ministeriali nella Lingua dei Segni. La Provincia diffonde un nuovo video in collaborazione con l’Ente Nazionale Sordi Onlus Monza e Brianza. 

Coronavirus, tutte le disposizioni ministeriali nella Lingua dei Segni

Informare tutti. E’ questo l’obiettivo della Provincia di Monza e Brianza che nella giornata di oggi, martedì 17 marzo, ha diffuso un secondo video nel linguaggio dei segni (LIS) con tutti gli aggiornamenti rispetto all’ultimo decreto dell’11 marzo e dedicato alle circa 600 persone che soffrono di sordità in Brianza.

La Provincia, infatti, ha accolto l’invito dell’Ente Nazionale Sordi Onlus Monza e Brianza e si è messa a disposizione per dare un contributo operativo nella realizzazione del video che diventa uno strumento fondamentale per trasmettere a una categoria più fragile di cittadini quelle informazioni che in questo momento tutti devono conoscere ed applicare per affrontare l’emergenza e tutelare se stessi e gli altri.

Ecco il video diffuso:

In questo momento di emergenza purtroppo le persone sorde si trovano ancor più in una situazione di difficoltà:dal semplice prendere contatto con i servizi in caso di necessità, all’esclusione quasi totale dalle informazioni, sino alla condizione peggiore che è quella ospedaliera non vi è accessibilità legata ai singoli territori ne nelle televisoni locali, non è presa in considerazione la LIS e spesso nemmeno la sottotitolazione. La collaborazione con la Provincia, alla quale va il nostro sentito ringraziamento, è diventata in questo momento ancor più forte e fondamentale, poter divulgare importanti notizie tradotte in Lingua dei Segni e sottotitolate, notizie che riguardano salute e sicurezza legate all’emergenza COVID-19.

L’augurio è che da questo esempio anche altre realtà traggano spunto per rendere l’infomazione accessibile, un diritto anche delle persone sorde.” – spiega Loredana Maranghi, Presidente dell’Ente Nazionale Sordi onlus.

Una lunga collaborazione

Sono circa 600 le persone sorde in provincia di Monza e della Brianza. La Provincia, attraverso il proprio Servizio per il Collocamento Mirato e il Piano LIFT dedicato, collabora da anni con l’Ente Nazionale Sordi di Monza per progetti finalizzati all’occupazione delle persone sorde disoccupate. Anche durante l’emergenza sanitaria l’attenzione della Provincia per la realtà della disabilità è rimasta alta ed è risultato naturale collaborare per aiutarsi a raggiungere tutti i cittadini con una informazione chiara, precisa e accessibile.

“Non possiamo dimenticare le categorie più fragili”

“Insieme alla Prefettura, ai Sindaci, alla Ats stiamo utilizzando tutti i canali possibili per fare arrivare ai cittadini le informazioni più importanti e il messaggio di stare a casa ed evitare gli spostamenti inutili. Non possiamo dimenticare le categorie più fragili di cittadini che possono avere più difficoltà ad accedere alle informazioni. Per questo siamo stati contenti di dare una mano alla Presidentessa Loredana Maranghi e contribuire a creare un video informativo per raggiungere tutti. invito i cittadini ad aiutarci a diffondere e condividere il video: siamo nella fase più critica della emergenza ed è necessario che tutti conoscano le regole per tutelarsi e le applichino per il bene di tutta la comunità.” – aggiunge il Presidente della Provincia Luca Santambrogio.

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia