Il dato a Lissone

Covid, continuano ad aumentare i casi: siamo a 235

Il sindaco Concetta Monguzzi ha comunicato i numeri aggiornati. Cresciuto il numero dei positivi, su anche le quarantene

Covid, continuano ad aumentare i casi: siamo a 235
Monza, 23 Ottobre 2020 ore 13:46

L’emergenza Covid continua a tenere alta l’attenzione anche a Lissone. Sono infatti 235 i lissonesi attualmente positivi al coronavirus a seguito dei tamponi.

Covid, numeri in crescita

Dal primo settembre al 22 ottobre, le nuove positività al virus che hanno coinvolto cittadini residenti in città sono state complessivamente 235. Fra il 14 e il 22 ottobre sono state 126 le nuove positività a Covid-19, un incremento che nelle sole giornate del 20 e 21 ottobre ha visto crescere il numero di circa 55 unità.

Dei lissonesi attualmente positivi, 73 risultano ad oggi in isolamento presso il loro domicilio, un numero in sensibile aumento rispetto alle 46 registrate il 14 ottobre.

Sono numeri preoccupanti, soprattutto per il trend che si è registrato negli ultimi giorni. Il numero dei cittadini positivi è aumentato in misura doppia rispetto alla settimana precedente, a dimostrazione di come il virus stia circolando anche nel nostro territorio. Come Amministrazione comunale stiamo monitorando attentamente situazioni specifiche per contribuire a prevenire la formazione di ulteriori focolai. Occorre la collaborazione di tutti, adottando comportamenti che siano prudenti e responsabili.

Questo il commento a caldo del sindaco Concetta Monguzzi che, ancora una volta, ha chiesto di rispettare le norme di sicurezza e di utilizzare i presidi di protezione individuale utili a contenere la diffusione.

Le sorveglianze attive (quarantene) aggiornate al 22 ottobre sono complessivamente 185: un dato, quest’ultimo, superiore a quello registrato 7 giorni prima (erano 165 il 14 ottobre) ma quasi quadruplicate rispetto all’1 settembre quando erano 45.

(foto Anpas)

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE DEL GIORNALE DI MONZA

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia