I dati aggiornati

Covid Groane: il trend si conferma in calo

Ma i sindaci invitano comunque a mantenere prudenza sotto le festività.

Covid Groane: il trend si conferma in calo
Cronaca Groane, 12 Dicembre 2020 ore 11:02

numeri legati alle persone positive al Covid nei comuni delle Groane si confermano in calo. È quanto emerge dal controllo effettuato in maniera diretta dai vari sindaci. Numeri che si confermano in calo ma una situazione comunque da tenere sempre sotto controllo.

Solaro, 207 positivi al Covid

Sono 207 le persone attualmente positive al Coronavirus a Solaro. Un decremento di 23 unità rispetto alla settimana precedente con un numero che però è ancor più importante. Per la prima volta dopo tante settimane non ci sono state vittime, come afferma il sindaco Nilde Moretti: «Dopo diverse settimane, per la prima volta non abbiamo registrato nessun decesso. Siamo da sempre vicini alle persone colpite dal contagio ed ancora di più alle famiglie che purtroppo hanno avuto delle perdite. Siamo consapevoli che presto le restrizioni attuali potrebbero essere allentate, ma come è possibile notare dall’andamento statistico dei contagi l’emergenza non è affatto superata. Raccomando a tutti i cittadini di attenersi alle norme in vigore, strettamente, senza eccezioni, per consentire a tutti di trascorrere un Natale possibilmente più sereno».

Cogliate e Ceriano Laghetto in discesa

Si confermano in calo anche i numeri per Ceriano Laghetto e Ceriano. Il sindaco Roberto Crippa conta ora 167 positivi e altre 157 persone sottoposte a sorveglianza attiva o in attesa di tampone. Dopo il netto decremento della scorsa settimana, un piccolo calo che fa comunque ben sperare. A Cogliate, invece, si contano a giovedì 159 persone positive, ben 38 in meno rispetto alla settimana precedente. Il sindaco Andrea Basilico spiega: «Si sta verificando quello che avevamo previsto. C’è stato un picco subito dopo l’apertura del nuovo punto tamponi, perché era più facile tener monitorata la situazione, poi un successivo rapido crollo dei numeri grazie alla tracciatura veloce».

TORNA ALLA HOME 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità