Novità

Covid, presa in carico dei pazienti positivi semplificata con gli SMS: ecco come funziona

Attraverso il telefono è possibile scaricare documenti utili, comunicare lo stato di salute, prenotare il tampone di controllo e segnalare i contatti stretti.

Covid, presa in carico dei pazienti positivi semplificata con gli SMS: ecco come funziona
Brianza, 19 Novembre 2020 ore 17:04

ATS Brianza ha attivato un sistema informatizzato sperimentale per la presa in carico dei pazienti positivi in modo immediato e completo e per rendere efficace l’attività di contact tracing.

Covid: la presa in carico dei pazienti positivi diventa più semplice grazie a un SMS

Di fronte a più di 30.000 casi positivi al coronavirus dal 1 di ottobre scorso, ATS Brianza ha cercato di far evolvere i sistemi di tracciamento, utilizzando a piene mani l’informatica. I soggetti risultati positivi al Covid delle province di Monza Brianza e Lecco ora sono presi in carico attraverso l’inoltro di un sms che consente loro di:

– scaricare alcuni documenti utili ad adottare comportamenti corretti durante l’isolamento

– scaricare il proprio provvedimento di sorveglianza

– comunicare il proprio stato di salute

– prenotare il tampone di controllo dopo il primo di diagnosi

– comunicare i proprio contatti stretti con la data dell’ultimo contatto avvenuto

Tempi più brevi

“Si tratta di una svolta importante – spiega il Direttore Generale di ATS Brianza Silvano Casazza – da settimane lavoravamo per implementare questo sistema che permette ai pazienti positivi di avere tutte le risposte necessarie, sia in termini informativi ma anche e soprattutto in termini pratici attraverso la prenotazione del tampone di controllo, l’aver a disposizione il provvedimento di sorveglianza e l’inserimento dei contatti stretti. Questo permette anche alla nostra di ATS di destinare risorse nel contatto delle persone segnalate dai medici in quanto sintomatiche, nella chiusura delle sorveglianze e in tante altre attività per garantire in tempi più brevi possibili ciò che serve ai cittadini”.
Certamente questo sistema darà risposte immediate a tanti cittadini e permetterà di poter rispondere ad altri cittadini con situazioni particolari.

“Sottolineiamo – afferma il dottor Emerico Panciroli, Direttore Sanitario della ATS – che il tampone di controllo va effettuato dopo almeno 10 giorni dal primo tampone che ha stabilito la positività e grazie all’sms tutti riceveranno direttamente la possibilità di prenotare tampone”.

IL VADEMECUM COMPLETO:

16 foto Sfoglia la gallery

TORNA ALLA HOME 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia