Croce Bianca Seveso: ecco il report delle attività del 2018

Dai servizi sportivi a quelli privati: tutte le attività del sodalizio in arancione.

Croce Bianca Seveso: ecco il report delle attività del 2018
Seregnese, 20 Febbraio 2019 ore 16:30
Da oltre 40 anni attiva sul territorio, Croce Bianca Seveso è stata grande protagonista nel corso del 2018 con interventi, eventi di raccolta fondi, servizi di accompagnamento e tanto altro ancora.

I numeri dell’annata

“Abbiamo prestato assistenza sanitaria a 64 servizi sportivi, manifestazioni folcloristiche e feste, prettamente a Seveso e Barlassina, percorrendo un totale di 609 chilometri. In linea con il 2017”, spiega il presidente Federico Villa. Rispetto all’annata precedente c’è stato un decremento di uscite di accompagnamento del dottore di guardia per le visite domiciliari, con un calo del 30 per cento, per un totale di 2.037 chilometri percorsi. Sono invece 442 i servizi di accompagnamento di persone diversamente abili presso le strutture di riabilitazione effettuate quasi tutto l’anno, per un totale di 10.357 chilometri percorsi. “354 servizi sono stati in convenzione con l’ospedale San Gerardo di Monza per un totale di 15.389 chilometri percorsi – spiega Villa – I servizi privati, ovvero trasporto di privati cittadini da o per ospedali sono 345, in leggero aumento rispetto al 2017, per un totale di 12.543 chilometri percorsi”. Ben 1.265 sono i servizi di emergenza-urgenza sanitaria (112-118), 15 per cento in più rispetto al 2017 (25.717 chilometri totali).

Tante le feste organizzate

Oltre a questo Croce Bianca è stata protagonista con le feste “Cuater Dii in Cruss” e la “Sagra degli Arrosticini”, che si sono svolte nel periodo estivo in via Redipuglia e che sono servite a raccogliere fondi per la nuova ambulanza e per lavori nella sede. E proprio nella sede è stata inaugurata a novembre una nuova sala corsi. Nel periodo natalizio non sono invece mancati banchi vendita di arance e stelle di Natale ed è stata effettuata la consegna dei doni ai bambini. “Grazie a tutti i volontari che si impegnano sacrificando il loro tempo libero per poter aiutare il prossimo e chi più ha bisogno. Un ringraziamento inoltre alla dipendente Fiorina Pellegrini per l’impegno e la dedizione con cui quotidianamente svolge il suo lavoro”.
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia