Allentamento delle restrizioni

La Lombardia torna in zona gialla

Fontana "Abbiamo lottato perché, come attestano i dati, i lombardi meritano questa riduzione delle restrizioni".

La  Lombardia torna in zona gialla
Cronaca 30 Gennaio 2021 ore 08:42

La  Lombardia torna in zona gialla. Il presidente Attilio Fontana: “Mi ha chiamato il ministro Speranza”.  Nuove regole da lunedì 1° febbraio.

Lombardia torna  in zona gialla

 “Mi ha appena chiamato il ministro della Salute, Roberto Speranza. La Lombardia passa in zona gialla”. Lo annuncia il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana.

“È stata una settimana certamente difficile – conclude il governatore – Abbiamo lottato perché, come attestano i dati, i lombardi meritano questa riduzione delle restrizioni. A tutti chiedo di continuare comunque a mantenere sempre alta l’attenzione continuando ad adottare comportamenti virtuosi”.

Una decisione per certi versi sorprendente

La decisione è per certi versi sorprendente, anche alla luce del recente durissimo scontro tra Governo e Regione. Le regole stabilite dall’Esecutivo nazionale stabiliscono, infatti, che una Regione debba avere per due settimane i parametri di un certo tipo per poter passare da una zona all’altra e che le valutazioni siano fatte una volta ogni quindi giorni. Condizione che sostanzialmente la Lombardia aveva. Peccato che per il noto pasticciaccio dei dati per una settimana la Lombardia fosse stata posizionata in zona rossa, quindi formalmente non era possibile un doppio passaggio in una settimana. Logica contro formalismo. E per una volta il buon senso ha avuto la meglio

Il commento di Letizia Moratti

“I dati riguardanti la situazione epidemiologica della Lombardia erano chiari e ben definiti da giorni e la collocazione in zona gialla è la conferma di quanto sosteniamo da giorni – ha rimarcato la vicepresidente e assessore al Welfare della Regione Letizia Moratti – Confidiamo comunque nella responsabilità dei lombardi – conclude la vicepresidente – e siamo lieti che le imprese e i lavoratori della nostra regione potranno finalmente tornare alle proprie attività a pieno regime: la locomotiva d’Italia si rimette in moto”.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli