Cronaca Regionale

Da Fratelli d’Italia alla candidatura col Pd: “Mai stata di destra”

A Cologno Monzese (in vista delle Amministrative) è scoppiato il caso Roberta Cuono

Da Fratelli d’Italia alla candidatura col Pd: “Mai stata di destra”
Brianza, 02 Agosto 2020 ore 10:47

Da Fratelli d’Italia alla candidatura col Pd in vista delle elezioni comunali di Cologno Monzese del 20 e 21 settembre 2020: “Mai stata di destra”. Il caso di Roberta Cuono, che ha preso anche la tessera del Partito Democratico.

Da Fratelli d’Italia al Pd: la scelta della candidata

Alcune settimane fa sarebbe dovuta entrare in Consiglio comunale, a Cologno, come prima dei non eletti di Fratelli d’Italia, dopo le dimissioni di un consigliere della maggioranza che sostiene il sindaco uscente, il leghista Angelo Rocchi, e l’avvio di una procedura di surroga lunga, contorta e che ha dato il via a una serie di querele incrociate tra maggioranza e opposizione. Ora la scelta della 27enne di scendere in campo, candidandosi col Pd. Ha spiegato le sue ragioni (“il centrosinistra ha un vero programma per i giovani”), ammettendo di aver ricevuto anche insulti sui social per la decisione presa. Ma lei non demorde. “Non mi sono mai sentita di destra – ha ammesso Cuono, che nella foto scattata a un banchetto dem posa assieme a un altro giovane candidato del Pd – Credo nell’integrazione: andare contro agli stranieri, sostenendo che senza di loro noi italiani staremmo meglio, è un brutto gioco”.

TORNA ALLA HOME PAGE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia