Coronavirus e controlli delle forze dell'ordine

Da Mariano a Meda per comprare il rasoio: “Devo fare la barba”, 70enne denunciato

L'anziano è stato fermato dalla Polizia Locale di Meda: gli agenti sono rimasti sorpresi dalla giustificazione riportata sull'autocertificazione.

Da Mariano a Meda per comprare il rasoio: “Devo fare la barba”, 70enne denunciato
Seregnese, 20 Marzo 2020 ore 10:45

Nonostante l’emergenza Coronavirus e nonostante le continue raccomandazioni di stare a casa, c’è chi esce… per comprare il rasoio.

Da Mariano a Meda per comprare il rasoio

E’ quanto sostenuto, e di conseguenza riportato sull’autocertificazione da portare con sé per spiegare i motivi dell’uscita, da un 70enne di Mariano Comense, controllato nei giorni scorsi dalla Polizia Locale di Meda. Gli agenti lo hanno fermato, spiegandogli che, soprattutto per gli anziani, in questo periodo è raccomandato di stare nella propria abitazione. Ma quando hanno appreso il motivo per cui l’automobilista era uscito da casa e si era recato addirittura in un Comune diverso da quello di residenza sono rimasti sorpresi: “Devo acquistare il rasoio per farmi la barba”.

Denunciato un 70enne

Il 70enne è stato quindi denunciato ai sensi dell’articolo 650 del codice penale. L’autocertificazione, come prevede la procedura, verrà trasmessa in Procura. Non si tratta comunque dell’unica denuncia effettuata dalla Polizia Locale di Meda, che in questi giorni era impegnata in controlli sul cavalcavia della Milano-Meda, in viale Brianza, via Piave, via Como, piazza Cavour, corso Matteotti e anche al Polo, in via Tre Venezie. Dal 10 al 18 marzo sono stati effettuati 280 controlli e due persone sono state denunciate.

Controlli anche nei negozi di alimentari

Sono stati effettuati accertamenti anche in nove negozi di alimentari, per verificare l’adozione delle corrette misure di sicurezza, e nei mercati cittadini del giovedì in piazza Dozio e in piazza dei Mercanti al Polo, dove erano presenti solo le bancarelle di alimentari (sospeso invece il mercato agricolo del mercoledì in piazza Cavour). Dai controlli non sono emerse irregolarità.

Sale a 8 il numero dei contagiati a Meda

Intanto il sindaco Luca Santambrogio ha annunciato che il numero dei cittadini contagiati dal Coronavirus è salito da 5 a 8, raccomandando ai medesi di stare a casa e sottolineando che diverse persone sono state fermate da Carabinieri e Polizia Locale in giro in gruppo senza alcuna delle motivazioni che autorizzano lo spostamento Da oggi, venerdì 20 marzo, è stata chiusa al pubblico la piattaforma ecologica di via Canturina.

TORNA ALLA HOME

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia