Daspo per un tunisino: urinava davanti alla stazione

Daspo di 48 ore per un tunisino: urinava vicino alle scale della stazione. Multa e allontanamento. Una settimana fa un ivoriano si buttò nella fontana

Daspo per un tunisino: urinava davanti alla stazione
Cronaca 11 Luglio 2017 ore 14:01

Daspo per un tunisino: urinava vicino alle scale della stazione

Daspo di 48 ore per un tunisino di 23 anni

Vagava per la stazione di Monza quando improvvisamente, senza dirigersi ai bagni pubblici, si è messo ad urinare vicino alle scale di ingresso della stazione. Gli agenti del comando di via Marsala che hanno ufficio mobile proprio davanti alla stazione non hanno potuto non notarlo. Immediatamente lo hanno fermato. Il fatto è avvenuto ieri sera intorno alle 17.30.

Applicato il decreto Minniti

Fermato ed identificato all’uomo, tunisino ma residente a Carate Brianza, è stato applicato il Daspo previsto dal decreto Minniti entrato in vigore ad inizio anno. Il ragazzo dovrà rimanere lontano dalla stazione per le prossime 48 ore, oltre a dover pagare una multa da 100 euro per atti contro il pubblico decoro. Se dovesse ripresentarsi in zona scatteranno per lui misure più pesanti, compreso l’allontamento dal territorio di Monza per lunghi periodi.

Il precedente

La scorsa settimana un ivoriano si era spogliato e si tuffato nella fontana, sempre alla stazione di Monza. Anche al giovane gli agenti hanno contestato atti contro il pubblico decoro sanzionandolo con una multa di 102 euro e l’ordine di allontanarsi dall’area per almeno 48 ore.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità