Cronaca

Datore di lavoro spia i dipendenti con telecamere nascoste e li fa lavorare senza mascherina

Il controllo è stato fatto dai Carabinieri della Compagnia di Desio assieme ai Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Milano.

Datore di lavoro spia i dipendenti con telecamere nascoste e li fa lavorare senza mascherina
Desiano, 04 Novembre 2020 ore 10:33

Datore di lavoro spia i dipendenti con telecamere nascoste e li fa lavorare senza mascherina. La scoperta è stata fatta dai Carabinieri della Compagnia di Desio assieme ai Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Milano.

Datore di lavoro spia i dipendenti con telecamere nascoste

Un’azienda produttrice di divani con 16 dipendenti, tutti regolarmente assunti ad esclusione di uno, è stata sanzionata perché all’interno vi erano posizionate telecamere nascoste, installate per “sorvegliare” sui lavoratori, senza che questi tuttavia avessero prestato il prescritto consenso.

I lavoratori erano senza mascherina

Assenza di mascherine, di gel sanificante e di misure organizzative finalizzate al mantenimento delle distanze di sicurezza le altre violazioni accertate. La società, rappresentata da un cittadino cinese residente in Toscana, è stata multata per un importo complessivo di oltre 27mila euro, e l’attività produttiva sospesa in attesa di regolarizzazione dello stato dei luoghi.

Questi i risultati conseguiti nei giorni scorsi dai carabinieri della Compagnia di Desio unitamente ai Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Milano, nell’abito di un controllo straordinario, sviluppato nel territorio di competenza del citato reparto, finalizzato al contrasto del lavoro nero e del rispetto della normativa “anti covid” nei luoghi di lavoro e negli esercizi pubblici.

TORNA ALLA HOME 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia