Deiezioni canine sulla tomba del padre, la figlia presenta esposto contro il Comune

E' successo a Vedano al Lambro, nel cimitero urbano di via Rimembranze

Deiezioni canine sulla tomba del padre, la figlia presenta esposto contro il Comune
Cronaca 29 Agosto 2017 ore 08:03

Deiezioni canine sulla tomba del padre, la figlia presenta esposto contro il Comune

Vedano al Lambro, presentato esposto

Quando la donna che abbiamo intervistato ci ha raccontato la vicenda, anche noi faticavamo a crederci. Ma quando ci ha mostrato le fotografie, ci siamo tolti ogni dubbio. E la situazione va avanti da mesi. Da marzo, per essere precisi: un ignoto cittadino vedanese ha preso l’abitudine di portare il proprio amico a quattro zampe nel cimitero urbano di via Rimembranze per… far fare i propri bisognini sulla tomba di un uomo.

Le richieste, la rabbia e le conseguenze

La figlia ha immediatamente chiesto spiegazioni ai referenti comunali in ambito cimiteriale. Poi, non avendo ricevuto le risposte sperate è andata dal pirmo cittadino. Ma dopo mesi, la situazione non è cambiata: i cani non sono ammessi nell’area del camposanto, ma non essendo esposto il cartello, i cittadini si sentono liberi di fare quello che vogliono. La richiesta della donna: esporre un cartello di divieto di ingresso ai cittadini accompagnati dai propri cani. Ma da marzo a oggi… di quel cartello promesso dal sindaco nemmeno l’ombra.

L’intervista integrale alla protagonista della vicenda e tutte le altre notizie di Vedano al Lambro sul Giornale di Monza, in edicola da oggi, martedì 29 agosto e nell’edizione sfogliabile per pc, smartphone e tablet

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità