Denunciato per le banconote false in tasca

Vicino alla stazione di Seveso fermato dai Carabinieri un giovane marocchino con tre banconote fasulle da venti euro.

Denunciato per le banconote false in tasca
Seregnese, 14 Dicembre 2018 ore 11:30

Denunciato per i soldi falsi in tasca durante i controlli dei Carabinieri nei pressi della stazione di Seveso. Denunciato un marocchino di 20 anni con tre banconote fasulle da venti euro.

In stazione  con soldi falsi

E’ stato fermato e controllato dai Carabinieri mentre si trovava in piazza Mazzini, vicino alla stazione di Seveso. Nella tasca dei pantaloni aveva tre banconote da venti euro palesemente false. Per lui è quindi scattata la denuncia. Nei guai un marocchino di 20 anni, residente a Cerro Maggiore ma domiciliato a Seveso.

Denunciato dai Carabinieri

Il giovane è stato denunciato per falsificazione e spendita di banconote false. Il nordafricano è nullafacente e già noto per reati di droga e contro il patrimonio. L’attività dei militari dell’Arma rientrava nella perlustrazione del territorio che viene intensificata nel periodo antecedente il Natale, soprattutto nei luoghi di maggiore transito come la stazione ferroviaria.

Non è la prima volta che i militari scoprono soldi falsi, leggi qui.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia