Denunciato per ricettazione il titolare di una ditta di autodemolizioni

L'intervento della Polizia di stato lungo viale delle Industrie a Monza.

Denunciato per ricettazione il titolare di una ditta di autodemolizioni
Monza, 19 Novembre 2018 ore 14:51

Denunciato per ricettazione il titolare di una ditta di autodemolizioni. L’intervento di domenica pomeriggio della Polizia in un’azienda situata lungo viale delle Industrie a Monza.

Denunciato per ricettazione

Il furto di un’auto, una Volvo S90 da quasi 60mila euro, in zona Lambrate. E poi l’allarme della vettura che grazie all’impianto satellitare, arriva direttamente alla centrale operativa del Commissariato di Polizia di Monza, segnalando lo spostamento del mezzo dalle porte di Milano fino a una ditta di autodemolizioni di Monza situata lungo viale delle Industrie.

L’intervento della Polizia

A quel punto, quando il segnale emesso dall’allarme satellitare si è fermato, gli agenti del Commissariato di viale Romagna si sono portati sul posto per prendere contatti con il titolare. L’uomo, un 38enne, ha negato che all’interno della sua azienda si trovasse l’autovettura da poco rubata a Lambrate. Anzi, ha chiesto ai poliziotti di spostare la loro auto di servizio, per permettere a un furgone di uscire dal perimetro della ditta. Nello stesso momento, poi, un uomo, sfruttando l’uscita del furgone, ha approfittato per correre a piedi verso i campi, come se volesse evitare il confronto con la Polizia. Ma la sua fuga è durata solo due giorni.

Ritrovato il furgone e l’auto cannibalizzata

L’uomo scappato dalla ditta di autodemolizione è stato individuato a bordo di un furgone e denunciato per ricettazione. All’interno del mezzo sono stati trovati alcuni pezzi della vettura sottratta a Lambrate. La Volvo è la seconda auto, nel giro di due mesi, rinvenuta all’interno dello stesso demolitore di Monza. Il modus operandi è lo stesso: le vetture vengono smontate e cannibalizzate in soli 15 minuti e i pezzi caricati su un furgone. Sono ancora in corso le indagini per verificare se il demolitore sia supportato da una eventuale rete di malviventi.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia