Treno deragliato a Segrate, 3 morti e 100 feriti FOTO E VIDEO

Ci sarebbero due morti. Grandi ritardi sono annunciati sulle linee

Monza, 25 Gennaio 2018 ore 08:35

Deraglia un treno nel tratto tra Pioltello e Segrate. Tre i morti e 100 feriti di cui 5 in gravi condizioni. Possibili disagi sulle linee e pesanti ritardi per i pendolari.

L’incidente ferroviario

Tre ambulanze, due automediche, Vigili del fuoco, Carabinieri e Polizia locale in questi minuti in stazione a Pioltello. L’Areu (Agenzia Regionale Emergenza Urgenza) parla di deragliamento di un treno. Gli interventi sono tutti in codice rosso. Trenord ha annunciato disagi sulla circolazione, che potrebbero coinvolgere gran parte della Lombardia.

Trenord in un primo comunicato parla di un inconveniente tecnico. LEGGI QUI LA NOTIZIA

Al San Gerardo attivato il Piano Grandi Emergenze

Tre morti e 100 feriti

Sul luogo dell’incidente sono state inviate sette ambulanza. Si parla di tre persone decedute e 100 feriti di cui almeno 5 in gravi condizioni. Sul posto arrivati anche due elicotteri del 118. Continuano le operazioni di soccorso dei passeggeri.

Le testimonianze

“Il treno stava andando a piena velocità, abbiamo sentito un po’ ballare il vagone – hanno raccontato alcuni testimoni – Poi il rumore della frenata, le scintille e la puzza di fumo”. Uno scenario apocalittico. “Uno spavento tremendo, da far fermare il cuore”, ha aggiunto qualcun altro. Alcuni, incastrati nel vagone, sono usciti passando dal finestrino.

Le indagini

Secondo le prime indiscrezioni il problema potrebbe essere stato della rete. Alcuni testimoni hanno raccontato di un improvviso rallentamento. Si sta lavorando per capire se il problema sia stato originato dai binari. E’ atteso a breve un comunicato di Trenord.

I messaggi di Cordoglio

Dopo il grave incidente tantissimi i messaggi di cordoglio e di vicinanza ai familiari delle vittime e dei feriti. Tra questi segnaliamo il messaggio del presidente della Provincia Roberto Invernizzi: “Stiamo seguendo minuto per minuto gli aggiornamenti  relativi al disastro ferroviario accaduto alla porte di Pioltello. Abbiamo allertato la nostra Protezione Civile che è pronta ad  intervenire in caso di necessità per dare un supporto. Un pensiero va alle famiglie delle prime vittime accertate e a tutti i pendolari in viaggio verso il capoluogo che in quella che doveva essere una normale giornata di lavoro si sono trovati ad affrontare questa tragedia ”.

Il ministro Delrio: “Il diritto alla mobilità deve partire dalla sicurezza delle persone”

Riguardo il deragliamento avvenuto tra Segrate e Pioltello, il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, esprime “cordoglio per le vittime dell’incidente ferroviario, vicinanza ai feriti, ai familiari e a tutti i viaggiatori coinvolti. Il diritto alla mobilità deve partire dalla sicurezza delle persone come garanzia imprescindibile. In questa direzione occorre continuare a lavorare da parte di tutti”.

Anche il presidente di Regione Lombardia Roberto Maroni ha commentato quanto accaduto: 

“Esprimo il cordoglio e la vicinanza della Regione alle famiglie delle vittime e dei feriti del terribile incidente ferroviario avvenuto questa mattina. Sono in contatto costante con i vertici delle Ferrovie dello Stato, di Ferrovie Nord, Trenord e Areu che stanno accertando le cause dell’incidente”.

TUTTI GLI AGGIORNAMENTI IN TEMPO REALE SU WWW.LAMARTESANA.IT 

Ecco le prime immagini sul luogo del disastro

4 foto Sfoglia la gallery
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia