Desio, nell’ex Palazzo del Mobile tentato stupro su una minorenne

In corso le indagini dei carabinieri. Blitz nella notte, sei identificati

Desio, nell’ex Palazzo del Mobile tentato stupro su una minorenne
Cronaca 30 Agosto 2017 ore 16:11

“Hanno cercato di violentarmi” La richiesta di aiuto nella serata di martedì è di una 17enne di origine marocchina con cittadinanza italiana e residente in un comune brianzolo. Il presunto tentativo di violenza sarebbe avvenuto all’interno dell’ex Palazzo del Mobile di piazza Giotto a San Giorgio, da tempo rifugio di senzatetto, immigrati e personaggi poco raccomandabili. Ora i carabinieri stanno indagando per ricostruire l’accaduto.

“Chiamate i carabinieri”

Intorno alle 21.30 sotto i gazebo tra il campo da calcio e i vecchi palazzoni del quartiere un gruppetto di sudamericani stava mangiando quando una ragazza di corsa si è diretta verso di loro, urlando e chiedendo aiuto. “Chiamate i carabinieri, presto”. Immediato l’allarme e l’intervento degli uomini dell’Arma, per raccogliere i particolari e avviare le ricerche.

Attirata con una scusa nel palazzone dismesso

A quanto risulta dalle prime parole della giovane, sarebbe stata attirata all’interno del palazzo dismesso, ricovero di disperati, da uno straniero. Poi lui avrebbe cercato di violentarla, ma la 17enne è riuscita a sottrarsi e fuggire. Ora i carabinieri stanno vagliando il racconto per capire quanto sia affidabile la testimonianza. Intanto, il blitz dei militari nell’edificio abbandonato, ha avuto come risultato l’identificazione di sei abusivi.

 

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità